username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un raggio di sole

Non lasciare che il tempo
scorra velocemente,
lasciando alle tue spalle
gli anni ormai trascorsi in solitudine
ma apri un nuovo capitolo
sul racconto della tua vita.

Non vivere di tristezze e di rimpianti,
apri la finestra del tuo cuore,
in silenzio recita una preghiera
e lascia che il sole del nuovo giorno
ti mandi un raggio di luce
che potrà illuminare il grigiore in cui vivi.

Raccogli tra le mani quel raggio di sole
e fallo penetrare nel tuo cuore,
poi apri la porta di casa
e cammina tra le strade della tua città,
ti accorgerai che tanta gente ha bisogno di te.

Raccogli un fiore e donalo con amore
ad una mamma che ha un figlio ammalato,
dai una carezza a un bimbo abbandonato,
abbraccia un povero esiliato
oppure regala una coperta
a un barbone che vive di notte in un prato
e infine accogli nella tua casa per il pranzo
una famiglia di disoccupati.

Fai tutto questo e vedrai che tutti i giorni
spalancando le finestre della tua casa
il sole illuminerà per sempre la tua vita
e ti accorgerai di non essere più sola.

 

4
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 25/03/2011 14:44
    Caro Marcello, il tuo cuore è pieno d'amore da donare ai più bisognosi... mi ritempro lo spirito leggendo ciò che scrivi tanti complimenti di cuore e grazie
  • Anonimo il 20/08/2010 11:58
    Che dire... a leggerti mi si apre il cuore... sembra così semplice amare...
    Molto bella questa tua poesia che trattengo... per leggerla ogni volta che mi sento nera e mi viene di odiare la gente e... me stessa.
    Ciao e un
  • Cinzia Gargiulo il 17/08/2010 15:43
    Leggendo questa tua mi hai fatto venire in mente Madre Teresa di Calcutta.
    Sagge parole le tue, solo se ci apriamo agli altri riusciamo a non essere più soli e ad essere felici.
    Poesia molto bella!...
  • Anonimo il 10/08/2010 21:00
    Bellissima poesia ami cio che sei la tua vita donando speranza e amore a chi ha bisogno versi apprezzati
  • tania rybak il 28/07/2010 17:05
    più che condivisa, ho sempre pensato che accorgendosi del dolore e della sofferenza altrui, cercando di aiutarli, la tua sofferenza sarà molto più leggera, solo rendendosi utili agli altri con l'amore e pace possiamo essere felici, fantastica, un abbraccio Angelo custode degli bisognosi ed emarginati

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -