username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il contorno di una stella

Ricordi?
Le nostre corse con le bici,
su fino a quel cielo,
catturavamo le stelle
e le stringevamo al cuore.
Noi due, inseparabili
come la pelle, come il respiro,
come un'emozione che fa battere
il cuore.
Salivamo dentro ad un sogno
arrampicandoci con la fantasia,
ci avvolgevamo nel vento,
momento fugace,
la scia impercettibile
che lascia la stella che cade.
Nel mio, nel tuo cielo,
i desideri sono come il vento
rapiscono la mente,
accarezzando il tempo.
Dentro il suo vortice
ripercorriamo strade già battute,
mentre la notte profuma di noi,
spandendo le note nel cielo
del nostro universo.
Abbiamo amato,
lontani, abbiamo preso
a schiaffi a pugni la vita,
abbiamo incassato sconfitte,
accarezzato vittorie,
come allora quel sogno.
Ed ancora qui, per un momento vicini,
a ritagliare
il contorno di una stella,
un piccolo spazio, all'ombra
di quel cielo,
come un suono di campanelli...
Il telefono,
ci riporta alla realtà.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • denny red. il 29/07/2010 02:00
    .. salivamo dentro un sogno
    il vento rapiscono la mente
    accarezzando il tempo.
    Bei versi!! Molto bella!!
    Brava.. BRAVA!!
  • Elisabetta Fabrini il 28/07/2010 14:27
    Molto molto bella!!
    un bacio!
  • Anonimo il 28/07/2010 14:03
    sogni, ricordi, racchiusi in un momento di favola... molto bella laura
  • anna rita pincopallo il 28/07/2010 11:10
    Bravissima è stupenda piaciuta tantissimo
  • Salvatore Ferranti il 28/07/2010 10:48
    il ricordo che si fa poesia. davvero molto bella questa tua...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0