username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Niente

Nessuno...

Niente...


Porto il pensiero d'una sposa con me

porto una scatola verde che non apro più

porto un peccato che ho voluto e non comprendo


Nessuna invasione


Niente...


Nessuno...


Scusa...
Se ho scritto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Cal laral il 17/08/2010 16:24
    La poesia sa lasciare dei silenzi assai loquaci
  • Cal laral il 17/08/2010 16:23
    Questa poesia sa lasciare dei silenzi molto loquaci! BRAVA!
  • Raju Kp il 01/08/2010 11:52
    Laura..
    solo io e nessuno
    sono io cercare
    illudermi nel niente
    o aspettare altro
    solo io con la mia
    voglia di essere felice
  • Ivan Bui il 31/07/2010 17:31
    ... i peccati possono essere perdonati, soprattutto se provocano tanta sofferenza. Ego te absolvo... in nome dlla poesia.
  • Anonimo il 29/07/2010 10:55
    poesia che trasmette tanta tristezza...
  • Anonimo il 29/07/2010 10:28
    Il peccato é incomprensibile forse perché, anche se voluto, non lo si voleva compiere...
  • laura marchetti il 29/07/2010 09:54
    un vuoto colmo di siginificati... bravissima Lau
  • Paola B. R. il 29/07/2010 00:56
    Niente...
    ti lascia un senso di vuoto
    "niente che sia d'oro resta..."
    così cominciava una poesia...

    Tu non sei niente,
    sei piena di emozioni!!!
  • Anonimo il 28/07/2010 22:05
    Il nulla
    il niente
    le colpe
    ma alla fine chi muore sempre un po' di più
    e quell'anima che sa chiedere scusa
    per non essere riuscita a divenire IL NIENTE
    sorella mia
    ti voglio un mare di bene
  • Anonimo il 28/07/2010 20:29
    Ciao Lauretta, lunghi giorni di niente all'orizzonte e poca voglia di scrutare.. noi, quelli delle sfumature, siamo avvolti in sacche di nailon.. colori troppo accesi.
    Tuttavia..
    La sera si arma d'attesa e si chiudono boccioli, al mattino viene a trovarci un pettirosso che ci offre dei caldi croissant allo zenzero..

  • Salvatore Ferranti il 28/07/2010 20:16
    molto evocativa questa poesia...
    davvero bella
  • Don Pompeo Mongiello il 28/07/2010 20:14
    Una poesia che mi è veramente piaciuta, a volte il niente è tutto. Brava!
  • Anonimo il 28/07/2010 19:51
    molto bella
  • Anonimo il 28/07/2010 19:39
    Chiusa emblematica... del niente!
    Bravissima Laura!
    Fai che da questo niente possa nascere qualcosa


    A. R. G
  • denny red. il 28/07/2010 19:17
    un ricordo... un evento voluto, ma non capito! una scatola.. che non aprirai mai più. nel silenzo.. niente.. nessuno...
    profonda.. laura c. tristemente bello scritto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0