accedi   |   crea nuovo account

Vivimi!

Vieni qui, sorprendimi,
vieni a dirmi che non sei andata via,
ancora una volta, un ultima volta,
colpisci forte la mia anima,
come quel giorno, come soltanto tu sai,
poi sia quel che sia,
per fare un bilancio ne avremo di tempo,
ma adesso no, colpiscimi...

balla con me, balla per me,
balla per come io ti vorrei,
canterò con te, canterò di te,
canterò per come tu lo vorrai...

Vieni qui, raccoglimi,
prima che sia troppo tardi guardami,
ancora una volta, un ultima volta,
marchia col fuoco la mia anima,
servirà a rendere eterno, quello che già sai,
che io ti appartengo,
che sarò tuo al di là dei ricordi e del tempo,
ma fallo adesso, colpiscimi...

sorridi con me, sorridi per me,
sorridi per come io ti vorrei,
canterò con te, canterò di te,
canterò per come tu lo vorrai...

 

l'autore Luigi Locatelli ha riportato queste note sull'opera

Concesio 29_07_2010


0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Francesca Lamanuzzi il 07/10/2010 11:08
    E poi comunque l'ho inserita nel genere POESIE E AFORISMI SULLA VITA... quindi era semplice...
  • Francesca Lamanuzzi il 07/10/2010 11:05
    Secondo me invece una parola non basta per descrivere una cosa come la vita... e poi svelerei a tutti un messaggio che invece viene trasmesso da quella coesistenza di parole...
  • Francesca Lamanuzzi il 06/10/2010 22:19
    Ho visto che hai commentato molte delle mie poesie ma in particolare mi ha colpito il fatto che in una hai scritto che non l'avevi capita ed è "Tieni stretto fra le mani quest'inverno di colori" io credo che non ci sia molto da capire ci sono due parole una contrapposta all'altra, si sa che l'inverno è grigiore, nell'inverno non c'è colore ho usato un ossimoro che non è da tutti cogliere... intendevo dire che la vita può essere come un inverno ma anche piena di colori... che la vita ci sorprende ma essendo una poesia non potevo scrivere un messaggio così diretto sarebbe sembrato banale, la poesia rende meraviglioso e nuovo un concetto che magari può sembrare scontato... ho espresso a mio parere con originalità questo concetto.. basta lasciarsi trasportare dalle immagini che evocano le parole...
  • Anna G. Mormina il 03/08/2010 11:55
    "sorridi con me, sorridi per me,
    sorridi per come io ti vorrei,
    canterò con te, canterò di te,
    canterò per come tu lo vorrai..."

    ... bellissima tutta,... l'ultima strofa mi piace molto, complimenti!
  • Anonimo il 29/07/2010 23:57
    bella intensa... un forte grido di speranza

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0