PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'aquilone folle

Echi nella follia
là dove la mente
non può arricchirsi.

Troppe medicine
che accendono la gioia
nell'eco infinito
di una magia senza tempo.

Follia
ti guardo con i miei occhi
nel silenzio caotico
di una nebbia d'argento.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Emilio Colaci il 03/08/2012 00:02
    Molto interessante... una poesia.. c'è poco da dire, Bravo
  • Anonimo il 30/07/2010 09:52
    Prova a volare come un'aquila, non come un aquilone...
  • Anonimo il 29/07/2010 19:13
    Vivi complimenti per la maestria poetica + 5 stelle, Miry
  • laura marchetti il 29/07/2010 17:11
    molto bella, una riflessione lasciata al vento...
  • giuliano paolini il 29/07/2010 13:15
    a volte l'aquilone si stacca dal filo e vaga raccogliendo tutto quello che incontra senza però riempire la valigia e così nasce qualcosa di diverso dal viaggio che matura negli occhi e nel cuore del padrone dell'aquilone, io adoro la follia e i tuoi bei versi
    grande componimento bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0