accedi   |   crea nuovo account

L'Arteficie

La vita corrente
avrà più accezione
e traboccante,
costellata,
rimpinzata
di prospettive gaie
briose
giubilanti
se consideriamo
che il bene più prezioso
è la relazione che
dovremmo stringere...
non con uomini comuni, mediocri
bensì
con Dio il nostro Creatore
Lui l'Arteficie
Cosa ci può fare l'uomo?

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Attanasio D'Agostino il 18/10/2010 20:08
    Si legge la profondità della fede...
    l'Artefice delle meraviglie del creato abita
    dietro l'uomo comune condividendo arriviamo al cospetto
    del Signore nostro Dio.
    un caro saluto Tanà.
  • laura marchetti il 30/07/2010 21:23
    ci sono argomenti in cui l'uomo deve mettersi da parte...
  • patty picci il 30/07/2010 19:43
    caro giuseppe per me ha molto significato perchè credo in Dio e senza questa relszione con Lui, la vita attuale avrebbe poco significato
  • Giuseppe Tiloca il 30/07/2010 19:21
    Che significato a questa poesia, oggi riempite di significato tutto!
  • Anonimo il 30/07/2010 12:40
    L'uomo può far fruttare quel Dono che l'Artefice gli ha donato, in attesa del grande Incontro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0