username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Genova

Circonvallazione a monte
odore di Spagna.
Brulicanti rivoli di sassi,
caruggi,
non hanno inizio e la fine è incerta.
Pigmento sui muri
grigio e celeste.
Vento e nuvole,
gas e cemento.

Questa è Genova,
città bella,
bagascia.

Genova del ritorno di Ulisse,
del cavallo di Troia,
d'ogni mito e leggenda.

Genova dei pozzi,
di storie raccontate, di ricordi,
di scaricatori, portuali,
Genova dei morti.

Genova che quando piove allaga,
Genova che non ha cuore
e piange sempre.

Genova di mugugni,
della stazione Principe,
della fermata del diciassette,
Genova di via Balbi e Castelletto.

Genova dei piccioni,
di case meticce,
di stracci sporchi e di coglioni.

Genova di tutto un po'
e di un po' di tutto,
Genova deserta,
Genova che vestiva a lutto.

Genova che si nasconde,
scappa, striscia e uccide,
Genova del mare e delle onde.

Genova che la lanterna porta avanti,
di Cornigliano e Nervi,
Genova dei Fieschi e degli amanti.

Genova dei genovesi,
Genova degli stranieri,
Genova dei popoli indifesi.

Fuori dalla finestra non c'è niente,
Genova di Colombo,
di Sestri Ponente.

T'hanno pianto i figli tuoi distanti,
tu indifferente
li hai amati in silenzio
e hai fatto finta di niente.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • laura cuppone il 15/09/2013 15:35
    Conosco Genova di passaggio, ci vive parte della mia famiglia e a volte ci vado.
    Ho fatto i Fieschi un anno e un altro stavo per rimanere i più del dovuto per le piogge...
    Mi piace la sensazione che si prova, come stare su di un'isola abitata da tutto il mondo, mi piace il modo con cui conserva i ricordi e li abbandona alla salsedine, mi piace perché somiglia molto alla mia terra, dove il mare ubriaca anche d'inverno e le persone si conoscono tutte... mi piace la descrizione che ne hai fatto, come di una donna presente nella tua vita nonostante tutto... e poi è la madre del mio cantante poeta preferito...

    Speciale, piaciuta!

    Laura
  • roberto volpe il 06/02/2010 19:54
    anche qua a Napoli si allaga tutto quando piove...
  • Anonimo il 12/01/2010 18:30
    tra l'altro, come dice Bruna, sembra una ballata e la musicalità si presta a metterla su uno spartito come una ballata di bertoli o meglio di de andrè...
    Sai sono un musicista...
  • Anonimo il 12/01/2010 18:27
    quanto l'hai saputa cogliere, davvero!
    Bravo te e bella la poesia, complimenti.
    Fulvio Parodi
  • Valentina B. il 12/01/2010 15:53
    una bella descrizione, ben scritta
  • katia gambaro il 16/12/2008 12:13
    Genova dei genovesi...
    A nome di noi tutti grazie!
    Una dedica bellissima ad una città straordinaria...
  • Maurizio Patrocinio il 02/08/2008 09:22
    Splendida descrizione di una città che mi ha sempre affascinato, caotica come ormai lo sono tutte le metropoli. Complimenti. Maurizio
  • ENZO FALBO il 28/03/2007 13:55
    non sono mai stato a Genova finora, ci sono stato oggi, grazie a te o almeno... l'ho respirata. Ciao e Bravissimo
  • terry Deleo il 27/03/2007 23:00
    Bellissima città la tua, belli i versi
  • Riccardo Brumana il 22/03/2007 09:22
    la descrivi come una torre di babele, come è anche la mia città. ma infondo tutto il mondo è paese. poesia piaciuta.
  • Ezio Grieco il 19/03/2007 18:04
    Questa l'avrei voluta dedicare io alla mia Napoli, non troppo differente dalla tua Genova;
    bastava solo cambiare piccoli dettagli.
    Bellissima!
    ... e la vita intanto Va!
    Un saluto
    Clezio
  • Angela Carla Desimoni il 18/03/2007 00:16
    Genova è una città multietnica con mille e più problemi, un po' mugugnosa, accorta ma splendida e con il cuore in mano...
    Un centro storico invidiabile e appassionante.
    Peccato che la carenza di lavoro costringa i suoi figli a trasferimenti forzati.
    Genova è unica!
    Hai colto con maestria e dovizia di particolari tutti gli scorci e i suoi affanni reali.
    Veramente sentita. Bellaaaaa!
  • sara rota il 15/03/2007 20:05
    Preferisco la Genova in cui presente è l'acquario, con i suoi animali a renderla più colorata e meno grigia.
  • Conte di Bismantova il 15/03/2007 17:35
    Carina tutta, un po' ridondante... ma la chiusa dell'ultima strofa è semplicemente meravigliosa.
  • ian romanto il 15/03/2007 00:35
    Bella genova e quella frase (di tutto un po) per me e la chiave di lettura della citta. Forse potevi anche citare Grillo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0