PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il tre sette

Una donna
di nobile
e bello aspetto
in una locanda
entra
di rimpetto,
un vecchio
dai capelli lunghi
color fumo
vede,
mentre
il suo buon bicchiere
di rosso vino
degusta
a piccoli
e languori sorsi.
Lo riconosce
e s' avvicina:

- Mi chiamo Morte,
e tu chi sei?

Il vecchietto
a malavoglia
la bocca dal bicchiere
staccando:

- Mi chiamo Coma!

Lei,
un mazzo di carte
vedendo
alla dritta
del Coma
replicò:

- Bene, bene,
non vuoi farti
un bel tre sette?

- E cosa ci giochiamo
bella donna?

-Le anime
che hai!

E così il tre sette
cominciò,
quando perdeva
lui,
un' anima
lasciando il corpo
passava ad altra riva,
quando perdeva
lei,
un'altra anima
rimanendo nel corpo
nuovi pulsi
al core
dava
e fra i vivi
ritornava.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 22/04/2011 14:05
    mmm.. il secondo cos'ha da vincere.?
  • Anonimo il 24/09/2010 22:01
    Al di là di questo andirivieni di anime (stabilito non si sa bene perché dal gioco del tresette) io rivedrei l'uso dei tempi. Prima usi il presente: entra, vede, riconosce etc. etc. e poi usi il passato remoto (replicò. Come la mettiamo?
  • tania rybak il 01/08/2010 17:00
    sicuramente hai celato un significato che io non ho compreso bene"i tre sette"sia il 3, che il 7 sono numeri preferiti di Dio, l'anima, pero è una sola e non bisogna giocarsela, bella e originale
  • Anonimo il 31/07/2010 23:25
    Una bellissima poesia che lascia un retrogusto dal sapore antico.
  • Anonimo il 31/07/2010 23:12
    Bravo. Mi sono divertito molto...
  • Giacomo Scimonelli il 31/07/2010 21:20
    molto originale... ma come tutte le tue opere... molto bella... piacevole lettura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0