username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Epilogo

Un tempo presente
tra ghirlande e fiori
e un urlo lacerante
smarrisce lo sguardo.

È come un sano malato
che nasconde a se stesso
di avere un'anima
piena di spine.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • grazia savonelli il 11/03/2011 20:22
    molto profonda questa poesia e bellissima ultima frase complimenti
  • Giacomo Scimonelli il 02/08/2010 14:56
    ... un urlo lacerante smarrisce lo guardo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0