accedi   |   crea nuovo account

Tramonti

E siedo a lungo
vicino un fuoco morente
e in agguato c'è
l'ultima amarezza.

Nel presente distante
sui vetri di una finestra
il ticchettio di un orologio.

Notte
spalanca gli occhi e guarda
per una volta sola
il tramonto della mia gioia.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Paola Pinto il 02/08/2010 22:56
    Chiedere alla notte di guardare il tuo tramonto per una volta sola, la notte che ogni notte hai visto tramontare!
    Bella Sergio, sintetica ma grande!
  • Anonimo il 02/08/2010 16:24
    Obbiettivamente molto bella. Il finale è di altissima qualità.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0