username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Voglia di te

ho bisogno di vederti, di perdermi dentro i tuoi occhi,
ho bisogno di ascoltare la tua voce mentre ti racconti,
di stringerti forte, di imprimere nella memoria ogni tua singola parte,
di baciarti teneramente ma poi con passione morderti fino a mangiarti,
di saperti soltanto mia, di sentire il calore del tuo corpo che danza al ritmo del mio,
il gusto del sangue mischiato con il sale...

voglia di te, all'alba di ogni mattino,
voglia di te, in ogni singolo pensiero,
voglia di te, che mi hai reso quello che sono...

ho bisogno di abbandonarmi insieme a te all'istinto animale,
di correre incontro alla vita, seguendola fino ai confini del mondo,
nella terra dove gli uomini possono volare liberi,
lontani da costrizioni di vestiti e maschere,
e quando ascoltando il tuo grido esploderò muovendomi dentro di te sempre più forte,
accarezzerò ogni nostro singolo respiro, ogni singolo battito, anche il più leggero,
e respirando il tuo odore cantando alla luna ti cullerò tra le mie braccia in silenzio,
fino a farti perdere i sensi...

voglia di te, tra realtà complesse e sogno,
voglia di te, acqua di fonte in questo deserto,
voglia di te, quando la notte manda a dormire la sera...

 

l'autore Luigi Locatelli ha riportato queste note sull'opera

Ospitaletto 31_07_2010


0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • annaritaq. il 14/06/2012 19:03
    Questa mi piace di più.
  • Elisabetta Fabrini il 02/08/2010 14:12
    Meravigliosa... mi ha emozionato leggendola!
    bravissimo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0