accedi   |   crea nuovo account

Estate

Bionda signora dai capelli color grano sole, raccolti, vacanze, mare, ritrovi familiari, ci porti con la tua mano.
Figlia del sole, nutrita del suo dolce tepore a volte sai soffocarci con il tuo ardente calore,
Ma sempre doni il giusto riposo al nostro animo stanco e corroso,
e rallegri il nostro cuore del tuo dorato splendore.
Assaporo il tuo profumo speziato di natura con note di spiagge, montagne, sagre e mietitura.
Felici coloro che nel tuo tempo ti possono riabbracciare,
Coloro che nel lungo e duro anno, come amante lontana, ti han osato vagheggiare.
Per molti o bionda signora tu sei unica occasione di ritorno a casa e familiare riunione.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giuseppe Tiloca il 29/08/2010 15:44
    Ogni singola emozione è vissuta, qui. Il tuo modo di scrivere è particolarmente bello, attrattivo: spinge a leggerti
  • Cinzia Gargiulo il 19/08/2010 20:29
    Hai ben descritto l'estate in ogni suo aspetto.
    Bravo!
    Ciao...
  • Anonimo il 03/08/2010 00:50
    bella melodia dai colori estivi... versi semplici e leggeri che aprono il cuore ai veri valori della vita... piccole cose dal grande significato
  • patty picci il 02/08/2010 23:23
    senz'altro l'estate è la stagione più bella, c'è più vita e poi con i suoi profumi, colori, caldo... ferie.. tu la descrivi molto bene
    piaciutissima
  • Anonimo il 02/08/2010 18:34
    Bravissimo Tore!
    Una buonissima estate a te e a famiglia


    A. R. G
  • laura marchetti il 02/08/2010 16:04
    Verissimo... l'estate è proprio così da tutti attesa e sospirata e quando se ne va lascia sempre l'amaro in bocca... un quadro molto bello a tinte forti e calde, e leggerti è come osservare l'estate... ti abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0