PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un mondo nuovo

ognuno di noi
un vita serena
sempre la sogna,
trent'anni fa
a tanti bambini
la bloccarono li
proprio a Bologna.
E pace non c'è
oggi in terra,
nel cielo e nel mare
ovunque c'è guerra,
e senza regole
di dotti consigli,
se vogliamo domani
che i figli
dei nostri figli
possan
giocar tra conchiglie
sulla sabbia del mare,
o con i colori dei fiori
tra l'erba d'un prato,
dove che il futuro
diventa passato,
e non con proiettili sopra
a cingoli di un carr'armato,
che mangiar
possano ancora
pesci, carne ed insalata
e non chimica pillola
nutriente e sostanziata,
amici poeti
solo una volta
scordiamo le rime
cuore amore,
urliamo rivolta
contro il dio danaro
che uccide chi
la vita non l'ha
ancora colta,
per un mondo solo
in quattro parole
pace, libertà,
uguaglianza, amore

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Laura cuoricino il 07/08/2010 22:39
    Mi unisco agli amici in un unico cuore!
    Bella poesia Ferny e grazie per la visita!
    Ciao. Cuoricino.
  • Tiziana La delfina il 06/08/2010 08:36
    bellissima poesia, apprezzata condivisa, e tutti in coro diciamo BASTA ALLA VIOLENZA FISICA IN OGNI ANGOLO DEL MONDO.
  • Don Pompeo Mongiello il 05/08/2010 14:44
    Un modo diverso di vedere la stessa cosa, ma che colpisce sempre al cuore di chi un po'di umanità ha. Complimenti, ma sperare bisogna, fino a quando lo core si ferma e non ne può più.
  • Anonimo il 03/08/2010 13:18
    Bravissimo, urlo con te: NO ALLA VIOLENZA, DI NESSUN GENERE!!!!!!!!
  • Anonimo il 02/08/2010 23:53
    Dimenticare che il futuro è dei nostri figli, con indifferenza e ignoranza...

    bei versi Ferny, lottano contro ingiustizie quotidiane, consigliano
    un mondo solo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0