accedi   |   crea nuovo account

Santa rabbia!

Liberate my madness,
Liberate my madness!

A questo mondo troppo malato
serve qualcuno che tenga pulito,
perchè troppa gente resta a guardare
mentre tutto sta andando a puttane.

Sia per me che per chi verrà
io non voglio questo mondo qua,
quindi preferisco darmi da fare
anzichè restar fermo a guardare.

Liberate my madness,
Liberate your madness!

Guarda un po' quel magnaccia
come tratta la "sua puttana",
calci, pugni e sputi in faccia
perchè la nottata è stata magra!?!?

Io mi avvicino e lo guardo
ma lui è un duro,
non abbassa lo sguardo
e a noi folli prudon le mani
e per quel magnaccia non c'è più un domani.

Liberate your madness,
Liberate your madness!

Questo è il nostro territorio amico
e ora ascolta cosa ti dico:
la tua merda qui non portare
se in una fossa non ti vuoi ritrovare.

Defend what you have,
otherwise play to lose!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

51 commenti:

  • Riccardo Brumana il 01/03/2009 12:20
    Monica, il bisogno di pulizia nasce del degrado che ogni giorno dobbiamo vedere. ognuno nel suo mondo può fare qualcosa, ognuno è chiamato in causa.
    ti ringrazio per il passaggio.
  • Anonimo il 01/03/2009 11:33
    Immenso bisogno di pulizia ed ordine. Piaciuta
  • Riccardo Brumana il 14/11/2008 19:02
    Carmelo, non l'avevo mai vista dal punto di vista "inglese Vs rima" per me è più un'alleanza.
    ma resta una interessante lettura la tua, mi piace.
    continuo a non capire i messaggi spezzati,
    ma ti ringrazio per il gradito passaggio.
    a rileggerci.
  • Riccardo Brumana il 14/11/2008 18:20
    Max, felice del tuo passaggio, in effetti l'ho messa anche in musica... non so se hai risolto "L'enigmista II".
    grazie del passaggio, a rileggerci.
  • Riccardo Brumana il 10/03/2008 22:51
    Le noir, l'importante è affrontarla e non restare indifferenti, poi ognuno l'affronta con le sue armi più o meno offensive; saranno comunque efficaci! grazie per il commento e per i complimenti!!! a rileggerci.
  • Riccardo Brumana il 24/02/2008 01:14
    Pierluigi, mi spiace che ti sei smarrito nel mezzo della lettura... e ti sei ritrovato in una selva oscura... che la ricerca del senso ti osura, ma non aver premura, una lettura più calma è una strada sicura.
    grazie comunque per il passaggio, il tuo commento è pur sempre un'omaggio.
  • pierluigi ambrosini il 23/02/2008 18:00
    Troppo vecchio per capire, se vi è da capire
  • Riccardo Brumana il 21/02/2008 13:05
    Ariel, non c'è dubbio, ciao grazie ancora.
  • Aranel_75 il 21/02/2008 10:34
    Beh questa frase '
    Questo è il nostro territorio amico
    e ora ascolta cosa ti dico:
    la tua merda qui non portare
    se in una fossa non ti vuoi ritrovare.' è un po' da duri detta in questa maniera no? Cmq mi è piaciuta non voleva essere un commento negativo il mio... era solo un pensiero su ciò che mi ha evocato il modo in cui è scritta!
  • Riccardo Brumana il 20/02/2008 19:28
    Aranel, non conosco i testi di Eminem, mi rilasso ascoltando i Rem...
    il mio obbiettivo non era scrivere una poesia dura, ma esternare un ricordo... come per intrappolarlo... e ancora non so fino a che punto ci sia riuscito.
    grazie per il commeno, saluti.
  • Aranel_75 il 20/02/2008 13:53
    Sembra un po' alla Eminem... un po' meno dura però!!
  • Riccardo Brumana il 07/02/2008 13:21
    Lambro, non sei il primo che accosta le mie opere allo stile rap, che sinceramente non digerisco, anche se le rime sicuramente lo richiamano. I Metallica?? sì, ne ho sentito parlare... ok, lo ammetto ho tutti i loro cd; ORIGINALI!!! il mio album preterito è Master of puppets, quando a Imola l' hanno risuonato dal vivo... !! DEVASTANTE !!
    ti consiglio "se te li stai perdendo" i Trivium, per me sono i Metallica dei giorni nostri, ascolta pezzi come "to the rats" o "Washing away me in the tide". ciao.
  • Riccardo Brumana il 12/12/2007 21:47
    Salvatore, io l'ho sentita nascere nello stile metal anni ottanta, ma l'importante è che spacchi!!!
    ciao bello.
  • Riccardo Brumana il 05/12/2007 18:26
    Carlo, mi piace dare sonorità alle composizioni, questione di gusti. grazie per il commento sincero e rispettoso. a rileggerci.
  • Carlo Caredda il 05/12/2007 13:52
    Il tema che affronti è come dici tu la base della rovina della società
    però secondo me era meglio che scrivessi senza lavrarci così tanto come credo che abbia fatto
    brav comnque
  • Riccardo Brumana il 07/11/2007 21:25
    Cinzia, l'indifferenza è il cancro della nostra socetà! noi siamo la cura!
  • Cinzia Gargiulo il 07/11/2007 20:27
    Bravo anche io penso che ci sia da fare una buona pulita nel mondo e non sopporto quelle persone che dicono "tanto è così non si può far nulla per cambiare le cose"... io credo che volere è potere!...
  • Riccardo Brumana il 23/10/2007 13:25
    Maria, lo so, anche per questo apprezzo le tue parole a riguardo. grazie!
  • Maria Lupo il 22/10/2007 20:26
    Atraverso le tue poesie imparo a capire ed apprezzare un genere che come sai non mi è congeniale... Questa l'ho sentita davvero.
  • Riccardo Brumana il 17/10/2007 13:11
    Grazie a tutti per i commenti!!!
  • Gabriella Salvatore il 16/10/2007 23:31
    bisognerebbe essere in tanti a pensarla come te, bisogna sempre indignarsi di fronte all'ingiustizia e ai soprusi, anche scriverlo, basta non far finta che tutto vada bene, per non avere problemi. Non ti dico bravo perchè mi ripeto, ma è sottinteso
  • laura cuppone il 06/10/2007 19:11
    Commento ora questa poesia molto forte e piena d'energia e profonde riflessioni...
    Sembra molto una canzone...
    "la pazzia"
    Difendere chi non può farlo..
    La tua energia non ha confini e la passione con cui l'hai scritta viene trasmessa al lettore...
    come l'ultima significativa frase...
    si
    interessante.. fa riflettere...
    bravo riccardo...
    sempre incisivo e diretto!!
    ciao L
  • Ivan Benassi il 14/09/2007 17:32
    Più complessa, di quello che al primo impatto potrbbe sembrare. Convincente il linguaggio. Piacevole da leggere.
  • Rosarita De Martino il 05/05/2007 19:49
    Tu vuoi coprire col verde della speranza il nero che c'è nel mondo. Complimenti!
  • Annalisa Benevelli il 29/04/2007 20:57
    complimenti molto bella
  • Ezio Grieco il 29/04/2007 19:56
    Ciao Riccardo; falla musicare!
    Piaciuta.
    Clezio
  • Anonimo il 29/04/2007 15:01
    Riuscire a pulire questo mondo dalla feccia è un'impresa quasi impossibile, però, l'importante è non smettere mai di crederci. Bravo, ciao.
  • Fabio B il 29/04/2007 06:39
    Bella Dura e cruda come deve essere. Bravo
  • Giuseppina Liguori il 24/04/2007 23:26
    Qualche parolina un po' spinta, ma ti dò pienamente ragione non so in futuro come andranno a finire le cose. Dobbiamo reagire. Voto 9
  • mariella mulas il 03/04/2007 11:46
    Formidabile rabbia!!
    Sempre e comunque, soprattutto quando la rabbia vive in se stessi.
    Forse scrivere così ti serve come valvola di sfogo.
    Incisiva e umana.
  • augusto villa il 31/03/2007 22:09
    Condivido!... ma meritano lo stesso trattamento quelli che fanno dell'omissione la loro regola di vita... La nostra follia a volte ci fa vedere la luce...
    Ciao!!!
  • Tj R il 28/03/2007 22:44
    Tanta rabbia verso le macchie nere del colore del nostro mondo... più che giustificata. Testo duro... però ha perfettamente ragione. Ciao Riccardo, a presto
  • laura ruzickova il 27/03/2007 16:05
    poesia è anche sapere pescare perle nella melma. piaciuta molto
  • LAURA B. il 21/03/2007 19:40
    sembra una canzone ritmata, una sorta di rap in cui rappresenti frammenti di vita di inquietudine.
  • Nella Bernardi il 19/03/2007 20:28
    io ti ho dato 10, potreti proporla per una canzone, molto bella rispecchia l'inquietudine del nostro vivere, bravo, ciao Nella
  • sara rota il 15/03/2007 16:35
    In questa tua opera si legge una grande voglia di giustizia, sia per te stesso che per noi altri. Scriverlo può essere un inizio, il resto si spera piano piano venga da sè. Bravo
  • luigi deluca il 15/03/2007 14:52
    Sarà dura spazzar via la feccia da tutte le strade... ma ricorda che l'importante è iniziare, poi...
    gigi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0