username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Se i muri potessero parlare

Una pioggia leggera
spruzza di pianto
l'allegria delle piante

La campagna rimane assorta
- mentre l'albero d'ulivo
è piegato in due dal vento -

Gli animali si sono rifugiati
nelle stalle
solo una pecora nera resiste
- s'inzuppa d'acqua mentre
cerca l'erba migliore
da rubare alle compagne -

Dalla casa non traspare rumore:
forse è morto l'antico abitante
forse non vuole essere disturbato
e se ne sta zitto

Aumenta l'intensità del temporale
- s'illumina uno spicchio di cielo -
oh se i muri potessero parlare
oh se i muri potessero parlare...

 

0
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 17/10/2016 09:15
    apprezzata... complimenti.

8 commenti:

  • c a o s. il 05/08/2010 10:01
    Se i muri potessero parlare, racconterebbero di quell'uomo, delle sue gioie e sofferenze. Complimenti Salvatore.
  • tania rybak il 04/08/2010 23:16
    sei un poeta degno di applausi e autografi, elegante, stile accurato, immagini dettagliate e una pioggia d'emozioni, complimenti
  • Giacomo Scimonelli il 03/08/2010 21:10
    descrizione da 5 stelle
  • Elisabetta Fabrini il 03/08/2010 20:24
    È bellissima Salva... una descrizione super!
  • marilena il 03/08/2010 20:22
    descrizione carica di significati e poi queste mura che divengono silenziose compagne nella triste solitudine sono quasi umane
  • Marhiel Mellis il 03/08/2010 19:08
    Salvatore qtesta tua è magia della tua anima... lento e intenso pensiero come sguardo offerto anche a chi legge! Ed io resto così malinconica ad osservare e a chiedermi dove mura nascondono tristezza! Complimenti Salvatore sei incredibile!
  • Laura cuoricino il 03/08/2010 18:55
    Bella! Mi ricorda i grandi della Letteratura! Stile elegante ed emozionante. Ciao. Cuoricino.
  • laura marchetti il 03/08/2010 18:54
    immagini bucoliche dipinte con le parole, la pecora nera, che si fermano di fronte ai segreti custoditi dentro le mura... e la pecora nera... in cui mi rivedo, divino poeta...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0