username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sola nella stanza

All'ombra della lampada
scorre lo sguardo
tra le righe del romanzo.

Ma la mente è altrove,
oltre la stanza,
oltre i confini dei pensieri.
Si allontana e subito si riavvicina,
fluttuando nello spazio tridimensionale.

L'immagine appare nitida
è presente ma lontana.
Ripensa a quello che è stato,
a ciò che sarà
ma non può farne a meno.

Il distacco è pesante
come un macigno
franato sui sentieri dei ricordi.
Il calore della complicità,
di una risata,
delle confessioni bisbigliate
prima di addormentarsi
non c'è più.

Il ritmo si è spezzato
e con lui anche una parte di me.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 01/05/2011 08:33
  • Emanuele Perrone il 21/02/2006 01:08
    Ti è successo veramente vero? sei dentro la poesia... brava...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0