accedi   |   crea nuovo account

I tempi della resa

Ormai stanca e affaticata
passi sola la giornata,
pensi, valuti e ti accorgi
che la mente vaga ancora
riesce ancora un po' a sognare
e la tristezza fa allontanare.
Tante cose hai realizzato,
tanta vita hai costruito, nella mente
hai tante idee, ma la forza viene meno,
chiudi gli occhi ed un sorriso,
si affaccia sul tuo viso.

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 16/12/2012 07:37
    Bisogna combattere la solitudine e ritrovare l'anima e qui... ricomincia l'interior conflitto di mente e coscienza a caccia d'amor che sempre se le danno di santa ragion e... ricomincia la vita!

4 commenti:

  • laura marchetti il 05/08/2010 09:23
    oggi ti leggo più triste... mi manca la tua carica per affrontare la giornata anche se questa poesia è di una dolcezza sconvolgente
  • Giacomo Scimonelli il 04/08/2010 21:42
    piaciuta... gradevole lettura... brava
  • Sergio Fravolini il 04/08/2010 16:03
    Tutto viene meno... anche i sorrisi.

    Sergio
  • Anonimo il 04/08/2010 15:20
    Che bella... Riesco a intravedere l'immagine della donna pensierosa e affranta che, poi, sorride... un sorriso di arresa, e forse chissà, d'inizio... Un abbraccio..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0