username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Brace sotto la Cenere

Godi del nettare delle tue stesse labbra,
poichè io le ho perdute,
godi del tuo stesso corpo armonioso,
poichè io non posso più,
godi di queste parole limpide;
son l'ultima cosa che di me ti rimane,
mentre io soffro del ricordo trasparente
dei tuoi abbracci notturni,
poichè è tutto ciò che di te posso avere.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Raggio Di Luna il 16/04/2012 22:33
    struggente e molto bella, complimenti!
  • denny red. il 15/08/2010 01:52
    molto bella!! Brava!!
  • Giacomo Scimonelli il 04/08/2010 21:38
    bellissima... complimenti...
  • Salvatore Ferranti il 04/08/2010 20:14
    una bella poesia che ho molto apprezzato...
    fantastica
  • Sergio Fravolini il 04/08/2010 16:01
    Cenere... è tutto quello che si può avere.

    Sergio
  • Anonimo il 04/08/2010 15:14
    Che cuore straziato... La mancanza di tutto ciò che si vorrebbe avere, ma non si ha... e il dono di ciò che s vorrebbe far amare. Bella poesia davvero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0