PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lenzuola

Se sono rosa o color di cielo
o meglio ancora... in allegoria di prati
gabbano il tempo con un sorriso.
L'accecante bianco, invece, avvolge il dolore e l'attesa
in pari speranza di guarigione o fine
o nell'urlo più bello che inizia la vita.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Valentino Toppani il 30/10/2011 08:59
    intenssissima e fin commuovente! Bene!
  • Maurizio Cortese il 02/02/2011 15:24
    Non è facile scrivere una poesia sulle lenzuola e tu l'hai fatto in modo egregio.
  • Cinzia Gargiulo il 18/08/2010 11:28
    Quante cose possono dire le lenzuola del nostro letto, tu hai saputo dare loro voce.
    Bellissima ed intensa poesia!
    Un abbraccio...
  • denny red. il 13/08/2010 03:38
    Intensa.. come la vita.
    Bravissimo!! Marcello.
  • Giacomo Scimonelli il 04/08/2010 21:35
    ... nell'urlo più bello che inizia la vita...
  • Anonimo il 04/08/2010 15:07
    "O nell'urlo più bello che inizia la via.."Un punto di vista particolare, emozionante, lodevole Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0