PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Chiamatemi

Il mio nome è Cesare
Era Cesare fin dall'inizio dell'universo

Sempre che l'universo un'origine l'abbia avuta

Io
Comunque ero Cesare già in quell'epoca
Ancor prima d'esserlo
Quando voi nemmeno l'idea di spermatozoi eravate
Sempre Cesare suonava il mio nome

La metamorfosi straordinaria è che sarò
Sempre Cesare anche tra mille anni
Quando si scoprirà che la velocità della luce
Non è costante
Ma si confonde con lo spazio
Cesare sarà il mio punto fermo

Oggi

E questa è la magia della vita
Chiamatemi Cesare e io
Vi risponderò.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Vincenzo Renda il 17/01/2011 21:12
    bravissimo... ti sei regalato l'immortalità.
  • Fabio Mancini il 15/10/2010 19:27
    L'orgoglio innazitutto. Piaciuta per l'auto-convinzione, elemento importante. Ciao, Fabio.
  • angela testa il 16/09/2010 16:13
    grande cesare... bravissimoooooooooooooooooooooooooo
    lettura stupenda...
  • Anonimo il 04/08/2010 23:50
    Unico sempre CESARE... bravissimo!!!

  • Anonimo il 04/08/2010 23:02
    Cesareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
    Splendido senzatempo.
    ss
  • Giacomo Scimonelli il 04/08/2010 21:24
    piacevole lettura... bravo
  • Anonimo il 04/08/2010 20:39
    già uno che si chiama cesare merita che si rivolga lui ogni parola

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0