username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La festa

Un giorno...
il re supremo della cultura
invitò i poeti alla festa,
organizzata da lui, con molta premura.
Seduto sul trono
con la grammatica accanto,
vide ballare la canzone
con lo sposo canto.
In punta dei piedi
e la rima sulla fronte,
la coda del suo vestito
fece cadere un conte,
che canticchiando della coda
non si è accorto,
cadendo si è fatto male,
ma per fortuna non è morto.
Ripreso dalla ballata
se né andò in un'altra stanza,
in quel conteso il conte Ossimoro
non aveva molta importanza.
Gentile sonetto, a braccetto,
con quartine e terzine,
passeggiava a passo lento
sulla regale terrazzina.
Il distico,
in compagnia di madrigale,
ascoltava da lontano il sonetto
vantarsi, di come era speciale.
Il principe l'ode
con la bellissima poesia
danzavano...
dimenticandosi,
di tutta questa gentile signoria.
Severa metrica
annoiata e arrabbiata,
ha preso la sua cartella
e se né andata.
Il re,
vedendo tutto questo,
si fece una risata.
Non fece più caso agli ospiti,
osservò con gioia,
soltanto la sua figlia amata.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Giuseppe Tiloca il 26/08/2010 11:21
    È molto allegra, mi piace
  • Fabio Mancini il 19/08/2010 15:38
    Filastrocca gentile e meravigliosa, dove al centro mancavi solo tu... Un bacio, Fabio.
  • denny red. il 10/08/2010 05:28
    intensa storia.. Tania, Brava!!
  • Anonimo il 09/08/2010 15:52
    I miei complimenti per questa tua poesia come i tuoi versi bellissima fantasia. un abbraccio
  • Anonimo il 09/08/2010 14:31
    carina e semplice nel suo scorrere..
    complimenti Tania

    Ilio

  • Anonimo il 08/08/2010 12:06
    Bellissima




    Karina
  • tania rybak il 06/08/2010 01:06
    p. s. aplauso è per voi, che scrivete poesie meravigliose, principi e principesse di poesia
  • tania rybak il 06/08/2010 01:05
    grazie a tutti, un bacione
  • Laura cuoricino il 05/08/2010 20:03
    Condivido con il Don ed aggiungo che è originale e simpatica!
    Un carisssimo saluto! Laura. cuoricino.
  • Don Pompeo Mongiello il 05/08/2010 14:55
    Fantasia scritta con abilità poetica. Complimenti!
  • laura marchetti il 05/08/2010 08:57
    Bellissima... non conta la forma, conta la sostanza e tu... ne hai da vendere, un abbraccio
  • Giacomo Scimonelli il 04/08/2010 21:18
    scorrevole come sempre... e come sempre bellissima
  • Anonimo il 04/08/2010 20:34
    una poesia che mi è molto piaciuta...
  • Salvatore Ferranti il 04/08/2010 20:11
    una bella poesia che ho molto apprezzato, come tutte le tue...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0