accedi   |   crea nuovo account

Così vicino

Mi sono stretta ai tuoi occhi
abbracciata alla tua dolcezza
a quello che sai di me,
come vedi sono sempre la stessa
che resta ad osservare il cielo,
si perde dentro il blu pieno di stelle
che non ha il coraggio di tuffarsi dentro,
domani scriverai di oggi?
Mentre quel mare nero ci osserva dall'alto
sono i miei, i tuoi pensieri,
le mie paure,
le onde che si infrangono sullo scoglio
di questa nostra realtà,
la colonna sonora della nostra vita,
ho incontrato un ombra,
suona dolce dalla radio accesa.
Ascolto il canto della sera,
mentre lieve il vento soffia sulla pelle,
mi stringo a ieri, così vicino
da farmi male

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • raffaella di vincenzo il 01/02/2013 22:00
    Un poetare dolce e musicale, con finale bellissimo!
  • denny red. il 10/08/2010 05:40
    molto bella!! Laura.. bei versi!! la chiusa è da oscar, BRAVISSIMA!!!
    Un Abbraccio. Ciaoooo!!!!
  • Don Pompeo Mongiello il 05/08/2010 15:07
    Un poetare d'altri tempi, che non ha nulla di meno dei nostri grandi del secolo scorso. Complimenti!
  • Laura cuoricino il 05/08/2010 12:45
    Abbracciata alla sua dolcezza, così vicino, nonostante l'ombra!
    Finale un po' triste e sofferto, ma anche i bei sogni a volte hanno un'ombra!
    Ciao, dolce Laura. Cuoricino.
  • Anonimo il 05/08/2010 12:42
    l'ultima quartina è davvero bella. un climax malinconico notevole. Paolo
  • Anonimo il 05/08/2010 10:35
    Mi stringo a ieri, così vicino da farmi male... nel finale è racchiuso tutto il dolore e la delusione di chi scrive. Brava, si sente che viene dal cuore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0