accedi   |   crea nuovo account

Quel giorno di marzo

Quel giorno di marzo
siete stati vigliaccamente colpiti,
in un subdolo agguato
di morte e terrore!

In nome di cosa,
per mano di chi
forse poco importa,
ma è certo che a casa
non siete più tornati!

I corpi inermi e straziati
giacevano a terra,
non avete avuto il tempo
di realizzare il triste destino
che incombeva su di voi!

Vite stroncate,
destini al vento di morte,
in quel giorno di marzo...

Erano gli anni di piombo
di un' Italia martoriata!

Lacrime e lutti,
la scorta di Moro annientata,
ma resta comunque
il rispetto ed il ricordo
d'amore e riconoscenza!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

24 commenti:

  • Emanuele Balbo il 17/11/2010 15:57
    Forte ed intensa, che le memorie di persone grandi come lui non cadano nel dimenticatoio! Complimenti sineri. Emanu.
  • Anonimo il 09/10/2010 14:51
    con parole semplici ma forti nelle immagini rendi un ricordo immortale... spero sia così... la -gente- dimentica in fretta, tutto si fossilizza nella passata cronaca...
    Brava cuoricino!
  • Anonimo il 25/09/2010 22:35
    BELLA POESIA MA NON CAPISCO PERCHÈ SILENZIO, BISOGNA UNIRCI TUTTI E COMBATTERE IL MARCIO CHE ESISTE IN ITALIA E NEL MONDO E NON SI RENDE GIUSTIZIA A CHI HA SERVITO CON ONORE LO STATO ITALIANO CON IL SILENZIO, COMBATTIAMO.
  • Aldo Riboldi il 07/09/2010 23:56
    Bella poesia per non scordare mai chi si è immolato per permetterci di avere una vita libera... anni duri e difficili. compagni di banco diventati terroristi, vite distrutte, lacrime tutti i giorni... grazie per avercelo ricordato.
  • Aedo il 05/09/2010 11:46
    Non dobbiamo dimenticare quei tristi momenti, un atto di assurda crudeltà. Anch'io ero presente... Bravissima!
    Ignazio
  • Maria Teresa il 30/08/2010 22:10
    Ricordo benissimo quel giorno così come ricordo gli anni di piombo ( hanno accompagnato parte del mio percorso universitario, con relativa permanenza a Roma).
    Ci sono avvenimenti che sono davvero impossibili da dimenticare e che non vanno assolutamente dimenticati.
    Non è certo ammazzando che si costruisce qualcosa.
    Laura, con la tua poesia hai reso memoria a quanti hanno pagato con la vita e ai quali va il nostro doveroso ricordo.
    Brava, ma davvero.
  • Giusy Lupi il 26/08/2010 00:33
    la poesia e' molto bella e serve a non dimenticare, anche io ricordo quel momento molto triste. Complimenti di nuovo per la poesia e un grande applauso. Ciao!!!!!!!!!!!!
  • Cinzia Gargiulo il 17/08/2010 16:32
    Ero adolescente quando appresi la notizia di questa terribile tragedia che mi sconvolse letteralmente e l'orrore che provo oggi è sempre lo stesso.
    Poesia è anche questo riportare alla memoria pagine buie della storia dell'uomo e denuncia sociale.
    Opera molto apprezzata!...
  • Laura cuoricino il 16/08/2010 10:11
    Grazie, Corrado, hai interpretato e sentito quello che volevo trasmettere, oltre alla Memoria, naturalmente!
    GRAZIE a tutti coloro che hanno letto e leggeranno questo tributo d'amore che mi porto dentro dall'età di 14 anni!
  • Corrado Giusti il 16/08/2010 08:34
    I versi di Laura cuoricino ci riportano alla memoria un tristissimo fatto di cronaca nera, che non dobbiamo dimenticare. C'è una memoria condivisa, fatta di valori comuni, sui quali dobbiamo costruire, tutti assieme, la civiltà del futuro, lasciando agli storici il compito di spiegare e di analizzare certi fenomeni e assegnando alla politica il compito di pacificare e costruire un terreno di confronto in cui nessuno ragioni più per categorie viziate dall'ideologia politica, che, spesso, ha generato odii, ma sulla base dei grandi ideali che tutti sentiamo di condividere.
  • Sandrino Aquilani il 14/08/2010 11:13
    Mi fai venire in mente una mia poesia "Un'anima ferita non rimargina, non è come il corpo dove il sangue si arresta, un'anima ferita è ferita e ferita è per sempre". Quel giorno è stata ferita l'Italia. È giusto ricordare.
  • Laura cuoricino il 10/08/2010 19:20
    Condivido pienamente con te! Da qualsiasi parte la violenza genera solo DOLORE, MORTE; SOFFERENZA!
  • Nicola Lo Conte il 10/08/2010 19:01
    La violenza non è mai la soluzione a nessun problema, vero o presunto...
    Stroncare una vita è sempre un'azione spregevole.
    brava
  • Sergio Fravolini il 07/08/2010 22:16
    Fondamentalmente è una poesia ricca di emozioni.

    Sergio
  • Fernando Biondi il 07/08/2010 22:09
    purtroppo il popolo italiano dimentica
    e se non dimentica tace,
    invece dovremmo sempre ricordare ed urlare
    bravissima Laura
    se ha vohlia leggi la mia "un mondo nuovo"
  • Giacomo Scimonelli il 07/08/2010 21:48
    ... ...
  • Anonimo il 07/08/2010 19:05
    Quello sempre...
    Anche se amara consolazione!
    Bravissima Laura!


    A. R. G
  • Laura cuoricino il 07/08/2010 15:56
    Gli applausi di Giacomo e d il ricordo di tutti per Angeli inermi caduti come tanti in ogni categoria lavorativa, nell'adempimento del loro dovere!
    Grazie a tutti, anche per i messaggi privati.
    Laura
  • - Giama - il 07/08/2010 15:47
    non posso che applaudire...

    Giacomo
  • Don Pompeo Mongiello il 07/08/2010 14:51
    Si unisce con uno stile diverso, ma bellissimo, ad una mia: http://www. poesieracconti. it/poesie/opera-41230. Apprezzata e stimata.
  • Mario Olimpieri il 07/08/2010 13:53
    Purtroppo fu ed è sempre attuale il detto "Homo homini lupus"; e la vita continua, ma rimanga sempre vivo il ricordo di chi ha sofferto e di chi non è più. Mario
  • Laura cuoricino il 07/08/2010 12:37
    Poesia umilmente e rispettosamente dedicata a quelle povere Vittime innocenti di un gioco perverso del Male...
    Ero una bambina, ma ancora ricordo quel tragico evento, pagina nera della storia d'Italia, dove non ci sono stati vincitori, ma SOLO DOLORE, TERRORE E MORTE!
    A tutti coloro che piangono ancora i loro cari... alla Pace, all'Amore!
    Grazie allo Staff, per avermi permesso di pubblicarla,
    Laura.
  • Elisabetta Fabrini il 07/08/2010 12:33
    Bellissima Laura... complimenti e come dice Karl, .. silenzio!!
  • Anonimo il 07/08/2010 12:26
    il silenzio... unica forma di rispetto... per una poesia toccante che piange una delle più brutte pagine della nostra storia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0