accedi   |   crea nuovo account

L' ape malata

Vola vola
l' ape Maia
di fiore
in fiore,
fino
ad arrivare
ad una campo
di mais,
ma già
da lontano
l' assale
un tanfo
e precipita
precipita
su un fiore
assopito,
e quel fiore
il suo letto
sarà,
incapace
di volare
ormai,
si gode
almeno
il suo profumo
prima
di emettere
l' ultimo
respiro.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Mario Olimpieri il 08/08/2010 09:39
    Beato chi può morire su un letto di fiori! Un caro saluto, Mario
  • giovanni crisostomo il 07/08/2010 22:39
    Non si capisce dove voglia parare. Se vuol alludere agli OGM, sarebbe l'ennesima battaglia di retroguardia di quest'autore, che vorrebbe tornare a vivere nel Medioevo.
  • Giacomo Scimonelli il 07/08/2010 22:11
    bella... bravo... piaciutissima
  • loretta margherita citarei il 07/08/2010 21:18
    bravo oggi le api sono in via d'estinzione.
  • Anonimo il 07/08/2010 18:58
    Versione un po' inquietante del libero volo dell'ape maia!
    Sempre bravo Pompeo!


    A. R. G
  • Anonimo il 07/08/2010 17:04
    BELLISSIMA

    Karina

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0