PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Parlando con la morte

Parlando con la morte, mi ha spiegato che c'è
una cosa che gli uomini
non dovrebbero mai fare in vita...
Accontentarsi.

Parlando con la morte, ho capito che lei non fa mai domande.

E alla fine mi ha sorriso, dicendo che ci saremmo rivisti..
ancora..

Nessuno conosce la vita meglio della morte.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Daniela Di Mattia il 01/09/2010 09:15
    Non sono molto daccordo... alcune volte bisogna accontentarsi, guardarsi intorno e vedere quello che c'è un lavoro una famiglia la salute... e poi guardare indietro... e quando arriverà il giorno ultimo saremo felici di aver goduto accontentandoci di quello che abbiamo avuto!!!!!
  • Ugo Mastrogiovanni il 17/08/2010 09:43
    Ancora un bel concetto filosofico quello di Anthony Black, ma poco poetico.
  • Anonimo il 11/08/2010 10:09
    Morte intesa quasi come un'amica, un nuovo appuntamento mentre si fa di tutto per non accontentarsi.
  • Laura cuoricino il 08/08/2010 19:11
    Bella e ricca di significato!
    Reagiamo sempre, non accontentiamoci, altrimenti rischiamo di arenarci a lungo andare...
    Ciao. Cuoricino.
  • giovanna raisso il 08/08/2010 13:05
    accontentarsi è.. sopravvivere..
  • Giacomo Scimonelli il 07/08/2010 22:21
    e nessuno conosce la morte meglio della vita... bella
  • Anonimo il 07/08/2010 20:37
    Io penso che la morte sia una grande consigliera, per la vita.
    Bella poesia
    Karina

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0