accedi   |   crea nuovo account

Al primo sguardo

Una strana sensazione attraversa la mia pelle
quando ti vedo,
il tuo sguardo,
prima distratto,
poi rivolto verso di me, mi inonda.
Aria calda arrivata da lontano,
sfiora la mia guancia,
guardo lontano adesso e sento ancora la tua presenza
forte, rassicurante,
si scontra con la mia anima inquieta e fragile.
Un sole lontano illumina le nostre mani
adesso lo so
tu puoi aiutarmi, saprai proteggermi, regalarmi l'immenso, difendermi dal dolore,
adesso lo so
saprai darmi l'amore che invano vanno cercando
l'armonia di una musica secolare.
Fragile era il mio passo
adesso con il tuo,
potrei raggiungere deserti.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Sergio Fravolini il 17/08/2010 15:29
    Una grande sensazione di torpore.

    Sergio
  • Antonella gargiulo il 27/07/2007 18:31
    leggete questa poesia ascoltando Fragile di Sting e poi fatemi sapere
  • Tj R il 22/03/2007 17:52
    Appena l'ho letta ho provato una sensazione di tepore... è delicata. Bella
  • Ariberto Terragni il 22/03/2007 16:23
    Una finestra aperta sulla speranza, ho apprezzato la chiusa, sincera e profonda.
  • Duccio Monfardini il 21/03/2007 19:14
    MOLTO CARINA!
  • Franco Limbardi il 17/03/2007 17:50
    Bella! ... e si il colpo di fulmine esiste
  • sara rota il 17/03/2007 10:44
    Bella
  • Antonella gargiulo il 16/03/2007 22:45
    grazie sono contenta ke sia piaciuta
  • Riccardo Brumana il 16/03/2007 22:30
    il "colpo di fulmine" fatto a poesia. molto tenera

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0