accedi   |   crea nuovo account

Gli occhi del drago

Una volta mi disse un mago di stare attento agli occhi del drago, agli occhi avidi e rapaci di chi vuol ghermirti nei momenti più fugaci.
Occhi del drago ti osservano alla partenza sperando di cogliere quando ti allontani da casa di dolore una parvenza,
occhi del drago ti spiano furiosi quando con gli altri hai contenziosi, sperando di notare paura e abbattimento e di attaccarti in quel brutto momento,
Occhi del drago sanno ben pazientare e ti osservano quando nell'amarezza ti stai a soffermare, sperando di trovare le difese abbassate e le tue forze atterrate.
Dove mai è il terribile drago perchè lo si possa affrontare e la sua minaccia scongiurare?
Drago di nostalgia, drago di malinconia, nell'anima si annida e la voglia di vivere vuol portarti via.
La più terribile e spietata delle fiere che farebbe tremare il più valente cavaliere.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Daniela Di Mattia il 18/08/2010 08:11
    Ogni essere umano almeno una volta nella vita si trova di fronte il proprio drago quale esso sia ma con tenacia, forza, a volte solo con la poesia ognuno di noi lo può sconfiggere. Applausi
  • Anonimo il 10/08/2010 00:50
    se sapessi come guardare negli occhi del drago da te descritto... forse non sarei ciò che sono oggi... se potessi colpirlo nel petto forse solitudine e malinconia svanirebbero in un leggero vento di rinascita... ti auguro di cuore di sconfiggere il tuo drago
  • denny red. il 09/08/2010 20:46
    bravo!! bella!! ben scritta!! profonda...
  • Anonimo il 09/08/2010 18:16
    Ti piacciono le storie di draghi e cavalieri, vero?
    Hai molta sensibilità e fantasia!
    Mi pare che sei siciliano! Quindi 'n carusu a postu!


    A. R. G

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0