accedi   |   crea nuovo account

Diapositive

Slide sviluppate
Su pellicola impresse
fugaci istanti catturano

si muovono
scorrono veloci
indietro, avanti
si fermano

e torni bambino

proiettano ricordi
le diapositive della vita
a volte sanguinano ferite
altre schiudono sorrisi

volti amati
accarezzano il cuore
dolori ormai sopiti
riemergono cicatrici

il mare, la scuola
un bacio rubato dentro un portone
ospedali, prati verdi
barche, panchine

e... chiese
adesso ridono... poi piangono

una torta
una bara

tante torte a scandire il tempo
troppe bare a risucchiarlo per sempre

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Daniela Di Mattia il 30/10/2010 15:36
    Grazie caro
  • Anonimo il 30/10/2010 11:49
    perchè benigni dice che si può fare poesia con qualsiasi parola anche con slide...
  • Daniela Di Mattia il 30/10/2010 07:05
    Grazie Raff, ma non credo di essere poeta!!!!! Perchè dici aveva ragione Benigni? Ti abbraccio
  • Anonimo il 30/10/2010 00:08
    credo che tu sia il primo poeta a usare la parola slide in una poesia aveva ragione benigni
  • Daniela Di Mattia il 26/08/2010 07:14
    certo Erika i ricordi sono parte di noi e belli o brutti li custodiamo nel nostro intimo e come foto ogni tanto li tiriamo fuori dal cassetto per riviverli un pò. grazie Erika
  • Erika A. il 26/08/2010 00:41
    Bellissima poesia! I ricordi viaggiano sempre con noi. Spesso, non si riesce più ad avere il controllo dei nostri pensieri, così che i ricordi affollino la nostra mente!
  • Daniela Di Mattia il 11/08/2010 20:12
    Grazie Alessandro un abbraccio
  • Alessandro Moschini il 11/08/2010 09:53
    Meravigliosa... malinconica e dolcemente noir... Un bacio. Buona giornata
  • Daniela Di Mattia il 10/08/2010 21:57
    i ricordi sono parte di noi alcuni bui altri luminosi ma compongono la nostra vita grazie Giampalo, Sergio e Gisella per i vostri bei commenti
  • Anonimo il 10/08/2010 11:01
    bello il profondo guardarsi dentro
  • Sergio Fravolini il 10/08/2010 10:51
    ... un ricordo è una diapositiva.

    Sergio
  • Giampaolo Angius il 10/08/2010 10:08
    Ieri, ieri, ieri... il ricordo può esserre malinconico, struggente ma non fonte di rammarico, è qualcosa che non possiamo cambiare allora accettiamolo per quello che è. Brava
    Serene 24 ore Giampaolo
  • Daniela Di Mattia il 10/08/2010 08:57
    Si Ylenia siamo sempre un po' malinconici quando ci soffermiamo a guardarci dentro l'anima
    un abbraccio
    Dany
  • Daniela Di Mattia il 10/08/2010 08:55
    Graze Giacomo sono molto felice che ti sia piaciuta
  • ylenia 2010 il 10/08/2010 08:42
    .. molto bella... e nostalgica. complimenti
  • Giacomo Scimonelli il 10/08/2010 03:11
    bella la tua poesia... bella introspezione...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0