PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rosarossa

rosso come il fuoco
osservo il tuo viso
splendido come il mare
accogliente come la luce.
Ricordi le mie mani sul tuo volto?
Oscuri dolcemente il mio io
sorpreso ma felice
sono in estasi nel guardarti
abbandonare tra le mie braccia.

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 12/11/2014 16:03
    Mi associo al coro e ti dico bravo.

6 commenti:

  • giovanna raisso il 12/08/2010 16:28
    "oscuri il mio io.."
    e peccato che l'acrostico riduca questa tua bellissima..
    un abbraccio
  • Anonimo il 10/08/2010 12:58
    molto bella delicata avvolgente piena!
  • Sergio Fravolini il 10/08/2010 10:56
    Una visione dolce.

    Sergio
  • Anonimo il 10/08/2010 10:19
    Acrostico eccellente nelle immagini che sa evocare. Sublime in tutti i suoi aspetti. Bravissimo!
  • Auro Lezzi il 10/08/2010 09:48
    uè.. Ma in estasi fai trestare il lettore con questa delicata poesia.
  • Giacomo Scimonelli il 10/08/2010 03:16
    ottimo lavoro... complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0