accedi   |   crea nuovo account

Il nero d'Avola

Vitigno solitario,
accarezzato
dalla brezza
del mare
arroventata
dal sole,
che rubino,
gocciola
nei cristalli
della memoria
ritorno alla terra
dei padri:la Sicilia.

 

2
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 16/10/2016 13:23
    Un plauso dovuto e sincero per questa tua straordinaria davvro.

6 commenti:

  • Rosarita De Martino il 17/11/2014 19:39
    Mi piace tanto questa nostra bevanda che viene versata "nei cristalli della memoria" e che ci riporta agli affetti familiari, alla giovinezza lontana e ai sapori tipici della terra sicula. con piena condivisione. Rosarita
  • Cinzia Gargiulo il 11/08/2010 00:48
    Versi intensi ed eleganti che rendono omaggio ad un ottimo vino della Sicilia.
    Bravissimo!...
  • Giacomo Scimonelli il 10/08/2010 21:21
    viva la nostra amata Sicilia.. bella poesia
  • Anonimo il 10/08/2010 16:28
    Una magnifica dedica al vino e alla nostra terra di Sicilia. ciao. Enza
  • loretta margherita citarei il 10/08/2010 15:11
    è tra i miei vini preferiti, anche se raramente bevo, piaciuta
  • anna rita pincopallo il 10/08/2010 13:55
    un buon bicchiere alla tua salute... i vini siciliani sono tutti ottimi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0