accedi   |   crea nuovo account

Il canto del marinaio

Mi allontano da casa e vado per mare ma nell'animo i profumi della mia terra continuo a portare,
profumi di amore e nostalgia, la mia famiglia è lontana e io sono via.
Questo mestiere duro e ingrato dalla mia casa mi rende esiliato, mi guida altrove senza alcuna certezza riempiendomi il cuore di paura e amarezza.
Quel che venderò e quel che prenderò, quel che pescherò e che consegnerò, questo per gli altri è il mio valore ma a nessuno importa se anch'io ho un cuore.
Rassegnato a questa sorte a Dio elevo una preghiera, mentre alzo gli occhi alle stelle della sera:
veglia su i miei cari come padre amoroso e da loro guidami a ritroso,
ma se mi prendesse il mare e non dovessi tornare allora accoglimi e donami l'eterno riposo.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Giuseppe Tiloca il 24/08/2010 22:41
    Bellissima questa preghiera. Mi piace particolarmente perchè sento questa nostalgia, ma anche la forza di andare avanti e vedere di più. Il finale è spettacolare
  • Cinzia Gargiulo il 19/08/2010 20:39
    Belli i contenuti che lasciano intuire sensibilità d'animo.
    Ciao...
  • laura marchetti il 11/08/2010 15:14
    stupenda poesia!!!!
  • Anonimo il 11/08/2010 12:45
    bella delicata... denota sensibilità d'animo e maestria nell'addomesticare il verso.. canto velato di malinconia che ti stringe al cuore
  • Anonimo il 11/08/2010 12:43
    Sempre delicato nelle tue immagini!
    Parla della nostra Sicilia vero?
    Ottima e scorrevole!


    A. R. G
  • Giacomo Scimonelli il 11/08/2010 07:44
    scritta molto bene... lirica apprezzata
  • Laura cuoricino il 11/08/2010 06:11
    Struggente cantico di nostalgia, timori, amore e preghiera!
    Ben strutturata, ma soprattutto c'è l'anima!!!
    Bellissima, emozionante. Grazie.
    Laura. Cuoricino.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0