PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nonno

Nonno,
credo che il tempo
altro non sia
che un cerchio magico:
si chiude quando la terra decide di baciare il cielo,
quando ogni spazio abitato
diventa una sola eco.
Allora sai cosa faccio?
Rincorro le ombre
per sentirti vicino
per ricordarti sereno
sotto un mandorlo
oppure in mezzo ai papaveri,
sotto un ulivo
oppure con le arance in mano.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

28 commenti:

  • Andrea Arvati il 08/03/2010 16:47
    questa mi ricordo me l'hai recitata a Cremona. molto toccante
  • Anonimo il 30/08/2009 13:04
    bellissima
  • Vincenzo Capitanucci il 07/03/2009 10:48
    Stupenda Ivana... un cerchio magico... vissuto in Amore... nel contatto della Natura...
  • IvaDiva il 25/11/2008 23:11
    Capito anche io a caso... in che senso? Che temi leggi?
  • Anonimo il 17/04/2008 16:15
    commovente...
  • augusto villa il 09/10/2007 21:44
    Clap clap clap!!!... Veramente piaciuta. Complimenti.
  • Stefano Bruno il 09/09/2007 16:03
    Tralasciando un attimo il ricordo del nonno che ovviamente è il tema principale di questa tua opera, ciò che mi piace è il modo in cui, con poche parole, tu riesca ad evocare i colori e i profumi della tua terra. Anche senza aver visto quei luoghi, conoscendo te sto iniziando ad amarli.
  • IvaDiva il 18/08/2007 10:30
    No. sostantivo femminile e sostantivo maschile. Al plurale solo maschile!... Cmq non ho capito la tua annotazione circa l'eco. Grazie per aver commentato! Ciao. Ivana
  • Anonimo il 24/05/2007 17:13
    Bella, molto sensibile, densa d'amore e di delicatezza. Forse un po' ingenua, ma efficace nel regalare emozioni...
  • roberto mestrone il 21/05/2007 19:14
    Ivana,
    il tuo canto sussurra alle ombre amiche che il nonno vive nel tuo cuore.
    Un abbraccio...
    Ro
  • Anonimo il 21/05/2007 12:11
    Lo stretto contatto con gli elementi suggestivi legato alla terra pare narrare una storia senza tempo, i cicli stagionali che si susseguono con il loro lento e continuo presenziare nella nostra vita.
    La terra, i papaveri e le arance... descrivono un legame molto forte. Evocativa
  • Anonimo il 21/05/2007 12:11
    Lo stretto contatto con gli elementi suggestivi legato alla terra pare narrare una storia senza tempo, i cicli stagionali che si susseguono con il loro lento e continuo presenziare nella nostra vita.
    La terra, i papaveri e le arance... descrivono un legame molto forte. Evocativa
  • Anonimo il 21/05/2007 12:11
    Lo stretto contatto con gli elementi suggestivi legato alla terra pare narrare una storia senza tempo, i cicli stagionali che si susseguono con il loro lento e continuo presenziare nella nostra vita.
    La terra, i papaveri e le arance... descrivono un legame molto forte. Evocativa
  • Anonimo il 21/05/2007 12:10
    Lo stretto contatto con gli elementi suggestivi legato alla terra pare narrare una storia senza tempo, i cicli stagionali che si susseguono con il loro lento e continuo presenziare nella nostra vita.
    La terra, i papaveri e le arance... descrivono un legame molto forte. Evocativa
  • NICOLA RICCHITELLI il 11/05/2007 16:52
    molto bella
  • Annalisa Benevelli il 09/04/2007 09:55
    Brava!!!! bellissimi pensieri
  • Annalisa Benevelli il 09/04/2007 09:55
    Brava!!!! bellissimi pensieri
  • Duccio Monfardini il 05/04/2007 19:29
    Belle parole, ottime immagini. grande! ciao, duccio.
  • Riccardo Brumana il 03/04/2007 08:00
    concordo con la prima parte, brava.
  • enzo ancona il 21/03/2007 23:15
    Bellissimi pensieri!
    Un bacio Ivana!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0