username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Con la carezza del vento

Ora i girasoli hanno chinato il capo
quel sole non ha mantenuto la promessa,
li ha accarezzati e loro
lo hanno seguito
fedeli come soldati,
in fila ad osservare lui
il sole, capo dell'esercito della vita
ubbidienti, innamorati
eppure lui, sembra essersi annoiato
con il suo impeto passionale
si è eclissato
Sono rimasti soli, in mezzo a quel campo
ingrigiti da troppo calore da
quello scorrere veloce, troppo veloce
dei sentimenti caldi come un sole
Ricordano, i girasoli
il loro giallo vestito,
quando rilucevano di bellezza,
è stato solo un passaggio,
la giovinezza
un fugace momento
ora quei semi andranno,
con la carezza del vento.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • laeroica G il 15/08/2010 13:52
    Ottima Laurè , concordo in pieno con il Sig Ferranti, cinque stelline non bastano!
  • Giovanna Cento il 12/08/2010 14:31
    Bellissimo passaggio!! ... la giovinezza un fugace momento ora quei semi andranno, con la carezza del vento. Brava!!!!
  • denny red. il 12/08/2010 05:46
    .. in mezzo a quel campo.. il sole i girasoli.. solo un passaggio.. se ne andranno, portati via.. dal vento, una carezza.. i girasoli..
    STUPENDA!!! Laura.. BRAVA!!!
  • Salvatore Cipriano il 12/08/2010 01:18
    L'erba del campo oggi è e domani e secca. Così la nostra vita.
  • - Giama - il 11/08/2010 23:33
    le stelline non funzionano... proviamo con gli applausi..


    insomma hai la capacità di sorprendermi, sempre!

    Bravissima!
    Gia
  • Salvatore Ferranti il 11/08/2010 21:39
    mannaggia... cinque stelline non bastano... come faccio?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0