username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La Valle del Salto

Ad assaporar la terra
e il grano del dialetto
in parole rughe che io amo
a morire su strade di nuvole,
verso la cima del mondo
poter toccare della natura l'inno,
poter nel salto la valle
toccare la felicità.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • LUIGI CARLO ROCCO il 14/08/2013 16:46
    LA TUA RICERCA STILISTICA è CONVINCENTE E IL TUO AMORE PER LA NATURA TRASPARE TUTTO. bRAVA è DIR POCO. cIAO.
  • Emanuele Perrone il 15/06/2012 21:53
    mi ritrovo molto in questo tentativo di contatto con la natura
  • bute 76 il 27/02/2012 19:30
    chiaramente l'emoticon nel mio commento non è voluto
  • bute 76 il 27/02/2012 19:29
    Ciao Giorgia,
    tutto bene fino a quell'inversione del genitivo "della natura l'inno", che poi si ripete in "nel salto la valle" (dove per altro si rischia di confondere il complemento oggetto che dovrebbe essere la felicità.
    Mi spiace fare il pignolo: i primi cinque versi sono talmente belli... perché sciuparli con certi arcaismi?
  • Aedo il 20/11/2011 20:16
    Poesia veramente suggestiva e ben curata nella forma!
    Ignazio
  • Anonimo il 01/08/2011 23:20
    Che bello ricordare con te la terra che mi ha ospitato per tre lunghi anni. Ho una grande nostalgia dell'Abruzzo e quando ci penso mi ricordo di tutti i miei amici. E ricordo anche la Valle del Salto!
  • Dora Forino il 30/06/2011 10:52
    un vero inno alla natura con questo salto simbolico della valle. Gradita!
  • Davide Ritorto il 16/05/2011 00:24
    Pochi versi per un viaggio nel tuo mondo... adoro il tuo stile complimenti
  • Anonimo il 02/05/2011 16:30
    Poesia fantastica, bellissima
  • Anonimo il 17/04/2011 09:36
    molto bella, metafore, complimenti di cuore
  • Daryl il 04/03/2011 11:52
    Trasmette serenità e pace... Bellissima!
  • Giorgia Spurio il 26/02/2011 13:26
    grazie tantissimo
  • Attanasio D'Agostino il 18/10/2010 19:51
    ..."e il grano del dialetto
    in parole rughe che io amo"...

    resto incantato ad applaudire la tua opera ed il nostro maestro:
    la NATURA
    un caro saluto Tanà.
  • Margherita Arnone il 08/09/2010 12:20
    poco parole ma tanto belle e profonde... brava;D
  • Manuela Magi il 16/08/2010 21:53
    L'amore per la tua terra, con tutte le sue caratteristiche. Naturalmente bella la tua poesia.
  • Salvatore Ferranti il 11/08/2010 21:29
    una poesia meravigliosa, come tutte le tue...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0