accedi   |   crea nuovo account

Leggenda croata sul dieci d'agosto

V'era, in un tempo assai lontano,
un bianco folletto,
degli astri spiritello,
che soleva nelle calde
notti estive,
mandar crude invettive
e far dispetto
agli amanti
che il cielo contemplavano.
Di ciò, il Signor delle stelle,
assai seccato,
aspramente lo rimproverò
per punirlo di tal comportamento,
in fanciullo lo mutò,
sulla terra per un'intera estate
lo scagliò,
per insegnargli l'umana sofferenza
e praticar amara penitenza.
Giunto, il folletto, in un paese,
provando fame e sete,
trovò della gente
verso lui indifferente,
nessuno volle dargli
asilo,
nessuno soddisfò le sue pretese.
Solo un vecchio signore
con barba bianca ed occhi di mare,
lo volle in casa sua ospitare,
a condizione però
che presso lui, doveva lavorare.
Lo spiritello, all'inizio
mal s'adattò,
per un po' brontolò,
ma la continua presenza
della bella figlia del signore,
lo metteva di buon umore,
diventò così un ottimo lavoratore.
Giorni passaron in letizia
ed armonia,
innamorato della ragazza in fiore,
carpito il consenso dal genitore,
con lei divise il sogno suo d'amore.
Ma, nel dì di San lorenzo,
il Signore delle stelle,
lo mandò a chiamare,
in cielo doveva riandare,
ma lui si rifiutò di tornare,
la sua bella doveva sposare.
Mesto e con pentito cuore,
chiese perdono per il suo male agire,

12

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Grazia Denaro il 21/01/2012 00:22
    Una splendida fiaba che ha una sua morale... quel che'è fatto è reso!
  • tania rybak il 13/08/2010 17:31
    incantevole
  • denny red. il 13/08/2010 06:07
    SPLENDIDA!! Lory, SEI LA REGINA!! DELLE FIABE, COME FAI?? VOGLIO SAPERE LA TUA MAGIA!! SEI BRAVISSIMA!!!! FANTASTICA!!! CIAOOO!!!! CHE MAGIA!!!
  • Anonimo il 12/08/2010 00:36
    grazie oggi ho imparato qualcosa di nuovo... in versi splendidi da trattenere
  • giovanni crisostomo il 11/08/2010 23:55
    Un plauso per il tuo nobile sforzo, tra tante lamentazioni, sospiri e ululati alla luna, di dare un senso compiuto al tuo lavoro, facendone un racconto poetico concluso e comprensibile.
  • Fernando Biondi il 11/08/2010 21:57
    una dolcissima e fantasiosa favoletta,
    che solo tu sai scrivere.
    sei bravissima lor
  • Anonimo il 11/08/2010 21:17
    Questa è una vera favola, scritta da Magister
  • Donato Delfin8 il 11/08/2010 21:16
    Dolcissima fiaba.
    brava Lò.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0