PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un pomeriggio

Stringimi forte
canta
la radio.

Nelle croci il dolore senza confini
insanguinato dal rosso sangue
della felice paura.

Nella povera ricchezza
lontano
vicino al nulla.

Colori
in bianco e nero
scuotono il triste destino.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 12/08/2010 21:10
    Mi piace il tuo stile.
  • Pino Badalamenti il 12/08/2010 16:37
    È quasi una legge di vita, un misto di sentmenti diversi, dove si canta e si ride e dove si piange e si muore.
    Mi è piaciuta.
  • Anonimo il 12/08/2010 13:26
    Stringimi forte canta la radio... tutto si perde nel bianco e nero di una tristezza.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0