username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Come dionisio, inventò il vino

Bacco ancor fanciullo,
con animo sereno,
soleva passeggiar
sull'isola di Nasso.
Un giorno, lungo il cammino
che lo portava al mare,
trovò un bastoncino,
uno strano ramoscello,
che secco pareva,
ma la buccia grattando
sotto quel marrone,
un cuor verde mostrava.
Lo raccolse, lo tenne in mano
a mò di frustino.
Dopo qualche passo,
nuovamente si chinò,
avendo veduto un osso di un uccello,
il bastoncino vi infilò.
Curioso, il dio bambino,
continuò l'esplorazione,
fino a quando, smuovendo
la sabbia, trovò un osso di leone.
Soddisfatto, con questi suoi tesori,
verso casa s'avviò,
ma sul ciglio della strada,
un osso d' asino
ancor trovò.
Giunto presso la sua abitazione,
dovendo lui presto
l'isola lasciare,
nell'orticello una buca
si mise a scavare,
piantandovi il ramoscello
con gli ossi accanto.
Di tempo ne passò tanto,
prima che il dio,
a Nasso facesse ritorno,
ormai uomo, più
non ricordava il suo gioco di bambino,
si stupì , vedendo nel giardino,
nuova pianticella,
che avvolta al pioppo,
con larghe foglie lo copriva.
Essendo il settembrino mese,
generosa mostrava,
moltissimi grappoli
di chicchi azzurrognoli,
pieni di dolcissimo liquore.
Stupito, volle quel nettare assaggiare,
mai aveva assaggiato frutto

123

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 13/08/2010 09:59
    complimenti... semplicemente fantastica... tra le migliori in assoluto che abbia mai letto
  • Fabio Mancini il 13/08/2010 08:24
    Un bellissimo racconto. Scritto magistralmente perchè hai saputo unire la leggenda alla poesia. Un bacio, amica mia. Fabio.
  • denny red. il 13/08/2010 06:16
    Curioso, il dio bambino, Lory, VOGLIO SAPERE LA TUA MAGIA!!! SE PERMETTI.. BRAVISSIMA!!! SONO OBBLIGATO A DIRTI ANCORA.. FANTASTICA!!!!! MA COME FAI??? UN'ALTRA MAGICA MAGIA!!!! CIAOOOO!!!!
  • Anonimo il 12/08/2010 23:47
    ed io alzo il mio calice virtuale ad un'altra tua gradita e apprezzata performance
  • Antonietta Mennitti il 12/08/2010 20:16
    Oh per Bacco che deliziosa poesia... Prosit!
  • Sergio Fravolini il 12/08/2010 19:48
    Il vino è un ottimo amico. Non dice mai di no.

    Sergio
  • Anonimo il 12/08/2010 18:02
    Bravissima Loretta... letta e inebriata... come il buon vino!
  • Nicola Saracino il 12/08/2010 17:41
    Promossa Baccante! Brava
    Nicola
  • anna marinelli il 12/08/2010 17:21
    una storia davvero accattivante!
  • Anonimo il 12/08/2010 14:28
    Bellissima Loretta!
    Viva Bacco!


    A. R. G
  • anna rita pincopallo il 12/08/2010 11:46
    5 stelle piaciutissima e simpaticissima, considerando che mi piace il vino devo dire che sono sempre riuscita a fermarmi e a sentirmi con l'animo lieto come un uccello ciao un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0