accedi   |   crea nuovo account

Amore e onore

Dopo che il ventre fu empito d'amore
s'alza il maschio dall'alcova contento
ora che salvo è il suo onore;

a svolgere il proprio dovere
s'appresta, allora, felice:
la moglie a lui stretta tenere.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • laura marchetti il 12/08/2010 19:56
    un compito che si svolge o perlomeno dovrebbe con piacere... scusa l'ironia, la stessa che garbatamente trovo nella tua poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0