username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Una brutta malattia

Oh eccoti davanti a me
con vesti che descrivono
la tua persona, la tua faccia,
la tua malvagità;
che pensi,
che non ti riconoscerei
fra mille parole,
sguardi trafitti
colmi di odio?
non guardarmi
con quegli occhi
di chi non capisce...
tu sei nata al mondo
per ferire.
Brutta malattia
che sfrecci con tanta ira,
il tuo nome è l'invidia.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • laura cuppone il 17/08/2010 16:23
    "l'invidia é il legame tra chi spera e chi é dannato.." P Floyd.

    lo stesso colore che contraddistingue l'invidia é anche quello della speranza...
    verde... che tu lo sia.. nello sperare e mai già nell'invidiare.

    Laura
  • Salvatore Ferranti il 13/08/2010 12:09
    una bella poesia.
    apprezzata per contenuto e stile
  • Sergio Fravolini il 13/08/2010 09:15
    Non so a quale malattia tu ti riferisca... ma per quanto riguarda la poesia c'è un velo di rabbia che copre questi versi tra l'altro molto belli. Brava complimenti.

    Sergio
  • Giacomo Scimonelli il 13/08/2010 07:36
    l'invidia... purtroppo una malattia non più rara... ma non conoscendola non saprei che dire... io provo solo pena x chi la prova
  • loretta margherita citarei il 13/08/2010 05:16
    non è una malattia ma una malvagità alla quale molti si prostrano

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0