accedi   |   crea nuovo account

Note

Verso lacrime,
ascoltando note.
Rimpiangendo di essere imprigionato
in un corpo che non può spezzare le barriere del tempo.
Ma la mente può vagare libera
e
riportarmi indietro alla vecchia vita
che fu la culla nuova.
Verso lacrime
ad occhi chiusi
e
ascolto note.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Pino Badalamenti il 13/08/2010 16:27
    Un inno al pensiero alla mente dunque perchè i soli veramente liberi.
    Significativa e bella.
  • Margherita Arnone il 13/08/2010 15:24
    la mente che ci riporta indietro nel tempo ci fa rivivere emozioni e dolori... bella fluida, malinconica, musicale... piaciuta...
  • Laura cuoricino il 13/08/2010 12:09
    Una malinconia romanticamente descritta in poesia, molto tenera, avvolgente nel suo viaggio nel passato!
    Complimenti, Giampaolo!
    Ciao. Cuoricino.
  • Anonimo il 13/08/2010 11:11
    Un ascolto introspettivo ed una sinfonia reale che si fondono in un essere sospesi, in attesa di... Un bisogno di andare a ritroso. Un testo che sa ben esprimere un percorso dell'Io che sa scavare nel profondo. Complimenti.
  • Giacomo Scimonelli il 13/08/2010 11:10
    grazie a Dio... la mente può vagare libera... verissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0