accedi   |   crea nuovo account

Risveglio

L’inebriante profumo di zagara
si espande da un cortile all’altro,
annunciando l’arrivo festoso
della novella stagione.
Gerani, dagli smaglianti colori,
fanno capolino dai balconi,
ostentando la loro sfolgorante bellezza.
È primavera!
Tripudio di luci, di suoni, di colori;
susseguirsi di voci argentine, inneggianti
al risveglio miracoloso della natura,
che si rinnova dopo il sopore invernale,
e si veste a festa, come una giovane sposa.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Rosarita De Martino il 08/08/2010 19:53
    Mi sembra di trovarmi nel mio paesello montano e rivedo, d'incanto, il mio balcone fiorito di gerani e ascolto la "mia voce argentina" che canta la primavera della vita. Ti ringrazio per l'emozione che mi hai comunicato. Rosarita
  • Anonimo il 04/02/2010 09:50
    bella intensa e ben scritta complimenti ^_^
  • Anonimo il 28/08/2009 21:12
    "si veste a festa come una giovane sposa"... bellissima poesia!
  • David Di Meo il 25/11/2008 15:42
    visivamente splendida
  • mariella mulas il 27/11/2007 17:18
    Bellissimo e poetico il tuo "Risveglio". Leggendola oggi, che siamo a fine novembre, da un senso di felicità come la primavera che rinnova anche il nostro spirito.
  • ELENA MACULA il 09/05/2007 11:37
    bella e molto positiva complimenti per le immagini molto belle che evochi!!!
  • Nunzio Buono il 20/03/2007 08:52
    Un dolce vestir novo agli occhi che dipinge primavera... bello il pensiero!
    ciao Nunzio
  • Rowee Zowee il 19/03/2007 23:53
    questa è bella ma la senti un po forzata, relativamente alle due precedenti! ti preferisco quando mi fai piangere!
  • Riccardo Brumana il 19/03/2007 22:43
    bella l'ultima metafora, anche se preferisco l'autunno quando "la giovane sposa..." si sveste del superfluo e mostra la parte pìu vera di sè
  • sara rota il 19/03/2007 17:53
    Bella la tua descrizione primaverile, soprattutto il verso "al risvegio miracoloso della natura".
  • Ezio Grieco il 19/03/2007 12:05
    Brava Caterina!
    ... E noi l'aspettiamo col cuore gioioso sui gradini del Sagrato!
    ... e la vita intanto Va!
    Un caro saluto
    Clezio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0