PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La medicina

Sono un bravo bambino,
mi piace giocare a nascondino
e mangiare la cioccolata
che mamma mi dà ogni mattina.

La mamma però oggi è malata,
sono uscito per comprare la medicina,
ma qualcosa è andato storto,
d'improvviso sono morto.

Una macchina mi ha investito,
e al dolore non ho resistito,
la mia vita è svanita,
e non ho potuto aiutare mia madre.

Sembra proprio che sia finita,
sono in paradiso tra figure leggiadre,
ma non volevo morire,
dovevo aiutare mamma a guarire.

Mio zio mi aspettava in farmacia,
e ora sono andato via,
avevo promesso di prendere il farmaco,
come farà mamma adesso?.

Non voglio stare in questo posto idilliaco,
sono stato un vero e proprio fesso,
dovevo stare attento a non farmi uccidere,
ma purtroppo non ho potuto decidere.

Mamma, probabilmente sei delusa,
e di questo ti chiedo scusa,
perdonami per ciò che ho fatto,
spero che la medicina ti arrivi lo stesso.

Salutami nonna, zio e il mio gatto,
forse non mi vedrai più tanto spesso,
ma io ti sarò sempre vicino.
Ciao mamma, buona guarigione. Il tuo bambino.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • laura cuppone il 17/08/2010 16:05
    a me é piaciuta... un destino incalcolabilmente sarcastico..
    il paradiso o l'affetto terreno?
    non si sceglie... purtroppo.
    ciao Luigi.
    laura
  • Anonimo il 16/08/2010 13:19
    Trovo che voler rimare i tuoi versi in una precisa forma (AABC-BCDD ogni due quartine) è una qualità molto apprezzabile. Bravo. Ma non so se riveli un tuo talento poetico poichè il soggetto sembrerebbe scelto per la facilità di trovar le rime. È un soggettino un po' puerile anche se lo canti con tangibile affetto rivelatore della tua giovanissima età.
  • ivano cosulich il 14/08/2010 15:18
    contenuto interessante, doloroso anke, ma troppo infantile la forma.
  • Margherita Arnone il 14/08/2010 12:16
    mi aspettavo nel finale che la mamma moriva e si ricongiungevano in paradiso... cmq un po' troppo drammatica l'ho trovata,... nel complesso le rime sn carine...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0