PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La vergine vertigine

Cado
in questo vuoto infinito
fatto della tua
meravigliosa essenza.

Intrappolato in catene d'aria
talmente presente
che quasi mi soffoca
precipito
lungo questo tunnel verticale
del quale non vedo il fondo.

Cercherei di arrestare il mio volo
aggrappandomi all'edera
delle mie delusioni
ma non ne trovo, non più.

Altro non resta che vivere
la verginità di questa emozione
che mi vede aprire le braccia
simulando un battito
delle ali che mi hai regalato
e fendere l'atmosfera
in dolce caduta libera
dentro di me.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Alessandro Moschini il 19/08/2010 02:30
    Grazie Manu. Sei sempre gentilissima. Un abbraccio...
  • Manuela Magi il 19/08/2010 00:13
    Splendido volo Alessandro.
    La chiusa è bellissima.
  • Alessandro Moschini il 16/08/2010 00:34
    Grazie mille a tutti...
  • loretta margherita citarei il 15/08/2010 16:43
  • Anonimo il 15/08/2010 14:50
    Bellissima questo cadere dentro un'emozione cosi forte. Bravo.
  • Alessandro Moschini il 15/08/2010 14:39
    Ragazzi... leggervi per me è sempre un'emozione che si rinnova insieme al mio ringraziamento. Vi abbraccio e vi auguro di trascorre un Ferragosto sereno...
  • Giacomo Scimonelli il 15/08/2010 14:21
    non è un commento banale Sabrina...è veramente bellissima
  • Anonimo il 15/08/2010 14:11
    Sembrarà un commento banale e mi perdonerai: " Bellissima ".