accedi   |   crea nuovo account

Vuoto d'agosto

Un crocicchio di cani
attraversa la strada
desolata

In lontananza
verdi colline
dove ho lasciato
il cuore

Non senti nessuno,
neanche il bus
del meriggio.

 

0
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Salvatore Masullo il 07/01/2013 23:52
    Che pace idilliaca! Sembra attraversare quelle calme terre quasi come il capobranco di quel gruppo di cani, uniche creature che popolano quel quadretto di pace quasi sovrumana. E poi quel contatto all'orizzonte con le colline, dove pare di intravedere qualche manipolo di casette aggrappate l'una sull'altra. Bella, mi è piaciuta nella sua semplicità di esposizione!

8 commenti:

  • Anonimo il 19/08/2010 20:42
    magnifica cartolina emotiva. P
  • tania rybak il 19/08/2010 00:15
    bella malinconia, sorda alle orecchie che non vogliono ascoltare, mi piace
  • Anonimo il 16/08/2010 08:47
    Dolore e tristezza che lasciano il segno al lettore... e che segno! Bella, direi molto bella.
  • Giacomo Scimonelli il 15/08/2010 21:53
    verdi colline dove ho lasciato il cuore... ricordi ben espressi in poche parole...
  • Anonimo il 15/08/2010 21:30
    Cosi i ricordi si fanno strada nel cuore. Bella
  • Anonimo il 15/08/2010 20:47
    Scusa lo strafalcone. Giuro che la terza elementare, l'ho superata...
  • Anonimo il 15/08/2010 20:42
    Tutti lasciamo il cuore da cualche parte. Possiamo sempre andare a fargli vista
  • giovanni crisostomo il 15/08/2010 19:06
    Tre pennellate di malinconico colore. Emozione assicurata, anche se in chiaroscuro.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0