PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il canto delle croci

Etereo cielo fuggi
nella sofferta sofferenza.

Tutte le foglie giocano con il vento
e s'addormenta
la voglia scema
di guardare fiori.

Una campana di vetro
in una cascata di sogni
dove fiori davanti le chiese
ricordano qualcosa.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • garfield il 17/08/2010 17:19
    Complimenti di cuore, mi piace quello che scrivi.. Grazie dei commenti..
  • Anonimo il 17/08/2010 09:09
    E s'addormenta
    la voglia scema
    di guardare fiori... e canto la mia croce...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0