accedi   |   crea nuovo account

Ali di rondine

Seduto in un angolo di un bar
odo l'istinto.

Mi perdo
nel silenzio più fondo
e piccolo sarò
nel mio presente.

Ammiro il nulla
nel caldo ghiacciato di fresche bevande
nella frenetica follia
che muore assetata.

Seduto in un angolo di un bar
mentre tutto è infinito
solo un felice addio per salutare ciò
che non ho mai avuto.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 19/08/2010 17:01
    Momenti che capitano un po a tutti. anche questi momenti van assaporati e colorati con poesia. Un salutino accompagnato da complimenti + 5 stelle. Miry.
  • Kartika Blue il 17/08/2010 19:27
    ma che bella!!!
  • Anonimo il 17/08/2010 14:44
    Odio gli addii, preferisco che tutto e tutti prima o poi si riincontrino...
    Complimenti comunque... in quel tavolino mi siedo anch'io insieme ci si sente meno soli e meno tristi
  • laura marchetti il 17/08/2010 09:31
    a quel tavolino ci sono anch'io... assaporo un istante di poesia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0