PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Malelingue

Lingue malvagie piene di veleno, che di maldicenza e pregiudizio non posson fare a meno,
Il male e l'odio seminano nel cuore di chi li sta ad ascoltare anche una gentile colomba in vile corvo san trasformare.
Del più e del meno solgono parlare, ma i loro discorsi ad un unica méta vogliono arrivare: una vittima da infamare.
Alla bocca vien sempre ciò che si ha nel cuore e questa delle loro critiche é la ragione: sugli altri della loro perfidia e dei loro difetti la proiezione.
Un mercante espone sempre ciò che ha, ma venderti non può ciò che dov'è non sa, così chi male degli altri sempre parla ricco è solo di malvagità.
La peggior bassezza dell'umanità l'altrui calunnia per gratuita malignità.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Filippo Minacapilli il 15/03/2012 10:29
    Condivido...è un tema-problema sociale molto vivo! Fanne un breve saggio... Piaciuto!
  • Anna Maria Russo il 31/08/2010 22:49
    vera... la perfidia e la maldicenza è dappertutto... di dice.. u putiaru soccu avi abbannia..
  • Cinzia Gargiulo il 23/08/2010 15:28
    Le malelingue si trovano in tutti gli ambienti, ahimè!
    Uno scritto molto spontaneo, bravo...
  • Aldo Riboldi il 22/08/2010 20:36
    Bella poesia, purtroppo sempre attuale come dice Laura la miglior difesa è l'indifferenza, ma onestamente è proprio dura da digerire. Bravo
  • laura marchetti il 18/08/2010 17:11
    VERA E SINCERA POESIA... UN MALE DIFFUSO CHE VA CURATO CON L'INDIFFERENZA..
  • Mario Olimpieri il 18/08/2010 12:23
    La lingua non ha l'osso, ma rompe l'osso. Condivido tutto
  • Anonimo il 18/08/2010 12:07
    hai ragione da vendere la lingua... ferisce più di una spada... e soprattutto in questo particolare momento storico... bellissimo il paragone costruito sull'immagine del mercante
  • Anonimo il 18/08/2010 10:04
    Condivido, si parla di ciò che si ha dentro, ma non ti curar di loro, guarda e passa... un bel tema, purtroppo reale... bella poesia.
  • Anonimo il 18/08/2010 08:44
    Ben detto Tore!
    Ottima come al solito!
    Bravissimo!


    A. R. G
  • loretta margherita citarei il 18/08/2010 05:13
    condivido

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0