PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fine

Già sapevo.
Le parole son finite,
i pensieri tutti bruciati.
Le illusioni son volate,
le speranze d'un colpo annientate,
i desideri riposti in un angolo.
I sogni son svaniti,
le mie poesie non son servite,
grida inutili portati via dal vento,
solo pochi lo hanno capito.

Adesso ripongo i miei tormenti
in un angolo buio della mia anima,
torno nei miei silenzi
chissà se ritorneranno le parole.
Intanto chiedo scusa
e piango in silenzio, in silenzio
la fine di un tormentato amore.


Solo lei poteva amarmi,
solo lei poteva avermi,
solo lei, ma ha preferito
la soluzione più semplice,
la soluzione forse più giusta.
Non la capisco
ma a testa china io accetto.


Ho perso.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

21 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 11/05/2011 17:04
    Non arrendersi mai, noi meridionali meno degli altri, siamo cavalieri e soldati, dai tempi della Magna Grecia. Bravo comunque per questa tua veramente bella!
  • ylenia 2010 il 19/08/2010 15:56
    ... non hai perso niente caro giacomo!!! non credo nemmeno che solo lei poteva amarti... sicuramente non ti meritava..
  • Anonimo il 19/08/2010 11:18
    Non hai perso! Hai lottato in tutti i modi per proteggere l'amore, non è stato capito o forse lo avevi mal riposto ma da uomo innamorato non te ne sei accorto.
    L'amore va difeso contro tutto e tutti, se manca il coraggio allora, scusami la franchezza, non era vero amore.
  • Giacomo Scimonelli il 19/08/2010 00:10
    grazie a tutti... x adesso passo e chiudo... a presto
  • Manuela Magi il 19/08/2010 00:09
    La chiusa la rivolgerei a "questa tua poesia" e non alla speranza per un domani migliore.
    Seguiranno versi splendidi nei giorni a venire.
  • Anonimo il 18/08/2010 23:24
    Una sconfitta subita ed impressa in questi versi sublimi che sono intrisi di nostalgia e disincanto. Ben strutturata, molto apprezzata.
  • Cinzia Gargiulo il 18/08/2010 23:11
    Una poesia che è uno sfogo di cui la tua anima aveva forse bisogno, ma perchè fasciarsi la testa prima del tempo? Dai tuoi commenti mi sembra di capire che la chiusura non è totale...
    Piaciuta!
    Ciao...
  • Elisabetta Fabrini il 18/08/2010 22:22
    Splendida...
  • Margherita Arnone il 18/08/2010 19:59
    chiusa una finestra si apre un portone... questo è facile a dirsi forse è più difficile applicarlo... purtroppo per amare si deve essere in due... buona fortuna chissà magari questo amore ritornerà...
  • laura marchetti il 18/08/2010 16:53
    quando si ama non c'è mai un vincitore o un vinto... ma le tue poesie hanno già vinto e riscosso successo che... apri la porta del tuo cuore, fuori c'è la fila...
  • Anonimo il 18/08/2010 12:15
    La parola fine... non si addice al tuo lirismo scritto con il cuore e impreziosito dalla tua anima... le tue grida... il tuo dolore... non sono stati vani perchè senza rendertene conto mi hanno aiutato a leggermi dentro... e non sai quante volte ho fatto mie le tue parole... un consiglio continua a gridare non permettere alla vita di avere la meglio su di te... l'amore se vero e profondo anche messo alla gogna... alla fine si rialza con fierezza... faccio il tifo per te...
  • Laura cuoricino il 18/08/2010 11:15
    Non hai perso, perché hai comunque amato!!!
  • Deborah Cavazzini il 18/08/2010 10:25
    Bel ritmo... che conduce alla chiusura definitiva. Un nuovo inizio.
  • Anonimo il 18/08/2010 09:50
    Magari non hai perso tu... magari ha perso lei! ... comunque ti auguro di ritrovarVI più innamorati di prima!!!!
  • Giacomo Scimonelli il 18/08/2010 09:02
    Antonino... spero solo che non mi finisca veramente come nella poesia... la speranza è l'ultima a morire...è stato uno sfogo dell'anima questa poesia... x tanti motivi... ed ho immaginato la Fine... versi che sento dentro fino all'anima... spero che l'amore alla fine trionfi...
  • Anonimo il 18/08/2010 08:53
    Caro Giacomo ti è finita come a me!
    Senza più parole e con l'amaro in bocca!
    Purtroppo la vita non dà mai quel che promette!
    Un caro saluto!
    Belle riflessioni!


    A. R. G
  • Giacomo Scimonelli il 18/08/2010 08:33
    grazie Auro... lo letta... ma io sono un po' complicato... sembra che adori farmi del male... a volte devo scrivere necessariamente cose come la poesia di oggi... x sentirmi meglio... anche se la realtà e leggermente diversa.. ma serve da sprono non solo a me... grazie x i tuoi commenti... e grazie x PENOMBRE
  • Auro Lezzi il 18/08/2010 08:15
    Le poesie non son servite.. i miei silenzi... La tua sofferenza DEVE trovare la via di reazione oltre la poesia... Se ti va leggiti la mia... Penombre.. http://www. poesieracconti. it/poesie/opera-45072

    e capirai ciò che voglevo dirti..
  • Auro Lezzi il 18/08/2010 08:03
    Un accettazione da rivedere.. col coltello tra i dente ancor più che con i versi..
  • loretta margherita citarei il 18/08/2010 05:05
    non hai perso, chi ama non perde mai, doveva andare così, piaciutissima
  • denny red. il 18/08/2010 04:08
    in silenzio la fine,
    di un tormentato amore.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0