PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Una ferita ancora aperta

il tempo corre a gambe levate
e a quanto pare
si è portato con sè
il contenitore che conteneva
gli abbozzi dei sentimenti
che si provano a completare
insieme alla persona per cui vuoi disegnare un amore

il mio cervello dispera
neanche la velocità della luce
riuscirebbe a raggiungere quel che potrebbe tornarmi utile

lasciato solo davanti un bivio
che prima sembrava una lunga via...
ma che ricostruita in qualcos'altro
mi mostra una illusoria strada secondaria...
che in perfetto orario
mi trascina nel solito burrone

sguardi delusi
bocche senza parole
le nuove storie mi illudono
di superare il grande ostacolo

ma al primo salto
atterro nel vuoto

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • nunzia viola il 25/11/2010 19:58
    "insieme alla persona per cui vuoi disegnare un amore" è quello il nostro problema voler disegnare un amore, mi sa che è inutile jacopo ci tocca la parte del foglio e non della matita, molto triste ma vera. bravo!!

  • loretta margherita citarei il 19/08/2010 17:11
    belle sensazioni esposte, veritiere
  • Anonimo il 19/08/2010 12:46
    Quando troverai quella giusta ti accorgerai che questo tempo che ancora regali ad un amore finito è stato sprecato malamente!
    Vivi e sogna adesso!
    Bravissimo!


    A. R. G

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0