PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Palla di ferro

Una palla di ferro entra in bocca,
passa per la trachea,
il respiro diventa greve,
i battiti del cuore prendono a tuonare,
le lacrime vengono soppresse.
La palla di ferro inizia a scendere,
lo stomaco si contorce,
il respiro è ancora più greve.
Il cuore inizia a piangere ma le lacrime partono dagli occhi,
si asciugano lentamente nel silenzio che tiene compagnia.
Ora il corpo sembra libero.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Louis L. il 12/05/2012 11:23
    Una palla di ferro non è altro che il peso che si avverte nel proprio corpo nel momento in cui si soffre
  • laura cuppone il 19/08/2010 16:47
    un suicidio?
    ... non ci giurerei che ci si senta meglio... e soprattutto se se ne abbia davvero coscienza...


    distruttiva.

    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0